Reperti storici all’asta su ebay, il nostro post ripreso da La Repubblica

LINK IMMAGINE ORIGINALE..vedete nel rettangolo rosso hihi.. Come abbiamo segnalato qui la Guardia di Finanza è intervenuta in un caso di vendita illegale di un reperto archeologico, in particola un vaso daunio, venduto su ebay annunci. La segnalazione era stata fatta qui ed il giornalista Piero Russo ha scritto un articolo su La Repubblica oltre ad aver registrato un servizio per il TgBlu di Teleblu. Articolo sul sito de La Repubblica  Servizio Teleblu Piccoli successi per un piccolo blog.

Leggi tutto »

VIDEO – Il lago di Occhito che da acqua all’AQP contaminato dall’alga rossa, chiariamo come stanno le cose

L’alga rossa è una sostanza cancerogena. Mi chiedo come sia possibile che le l’invaso sia ancora sottoposto all’inquinamento dagli affluenti molisani del Fortore. Da quanto si apprende nel video l’acqua fornita alle abitazioni non è inquinata, lo è invece quella fornita in primavera ed estate ai campi (e dunque a ciò che mangiamo), anche se c’è da dire che le colonie di alghe sono più attive nella stagione fredda. C’è bisogno che l’Acquedotto Pugliese si mobiliti per risolvere una volta per tutte questo problema e bloccare le fonti di inquinamento del lago che permettono il proliferarsi di questa alga (abbassare il livello di fosforo nel lago potrebbe essere una soluzione). Intanto c’è un processo in corso..chissà quanto durerà.

Leggi tutto »

Avvistato un lupo a San Nicandro Garganico mentre attaccava due pecore

Ieri è stato avvistato un lupo nei boschi di San Nicandro Garganico, in zona San Giuseppe (a pochi km dal paese). Per tutte le info sull’avvistamento vi rimando al sito www.sannicandro.org Abbiamo parlato spesso del lupo sul Gargano…ecco “qualche” post: Il ritorno del lupo sul Gargano Servizio tg3 sul lupo in Puglia I lupi tornano sul Gargano, ecco la prova Carcassa di lupo a San Giovanni Rotondo Il lupo nella storia del Gargano Problematiche di gestione degli ibridi cane-lupo sul Gargano Quali strategie adottare per una convivenza con il lupo? Testa mozzata di lupo sui Sibillini ma prima ci dicevano che erano solo di passaggio….

Leggi tutto »

L’antica città “slava” di Devia sul Gargano

Devia era un’antica città, forse di fondazione slava, situata tra i laghi di Varano e Lesina. La sua storia si conclude intorno all’XIV secolo quando gli abitanti si spostarono di qualche km verso sud a San Nicandro Garganico. Nell’antico abitato di Devia, oggi visitabile (VEDI QUI), ci sono state campagne di scavi archeologici che hanno portato alla luce alcune strutture del villaggio oggi visibili passeggiando nell’area archeologica. Più volte a San Nicandro Garganico si è parlato di valorizzazione e fruizione turistica del sito ma ad oggi nulla o quasi è stato fatto….speriamo in tempi migliori. Dopo le foto il saggio di approfondimento a cura di Vittorio Russi.

Leggi tutto »

Bombe ad orologeria in terra di Capitanata

di Gianni Lannes da sulatestagiannilannes.blogspot.it I pericoli bellici si annidano dove meno te l’aspetti, almeno in Italia, soprattutto nel Mezzogiorno. Infatti a certe latitudini meridionali la guerra fredda a base di biologico doc, certificato post seconda guerra mondiale, non è mai terminata. Carciofi, pomodori, finocchi, insalate, cavolfiori, cime di rapa, ma nel bel mezzo due depositi di carburante abbandonati nelle campagne di Puglia dall’Aeronautica militare italiana, inclusi enormi cumuli di amianto a cielo aperto, bandito in teoria nel remoto anno 1992, dalla legge 257. Non sembra accanimento “terapeutico” al negativo, ma accade ad Orta Nova in provincia di Foggia, nei pressi della locale stazione ferroviaria dove transitano ignari viaggiatori e lavorano agricoltori. Così, tanto per non farsi mancare nulla, ad un chilometro nello stesso agro, in località “Lampino”, si ergono, o meglio, si nascondono alla vista di improbabili incursori nemici, due mastodontici serbatoi occulti di rifornimento dell’aviazione tricolore, ormai in avanzato stato di decomposizione. In caso di avanzata dell’Armata Rossa, non si sa mai. Un cartello ammonitore, sepolto dai rovi avverte: «Aeronautica Militare. Pericolo. Divieto di arare a profondità superiore a cm 40 per una larghezza di ml 2». Campi di grano, vigneti, uliveti, distese di ortaggi a perdita d’occhio.

Leggi tutto »

Alfabeto italiano, Italia del sud anni ’50

Non siamo sul Gargano, neanche in Puglia (ma quasi); la prima parte del video è registrato a Bisaccia, in provincia di Avellino, ma ve lo vogliamo mostrare perchè mostra a noi giovani una realtà che ci sembra così lontana pur essendo a noi vicina temporalmente..sono gli anni ’50, sta per cominciare il boom (l’unico che conosca Napolitano). Link al video Visitate la pagina facebook I dialetti del volgare pugliese 

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.