Venerdì Santo? Tutti a San Marco in Lamis!

Tra i riti del venerdì santo che si svolgono in tutta la Puglia una posizione di spicco ce l’hanno sicuramente le fracchie di San Marco in Lamis.   Foto tuttogargano.com Quest’anno inoltre figurano tra i candidati a diventare patrimonio mondiale immateriale dell’UNESCO…un motivo in più per andare a San Marco ad ammirare questi fuochi il cui significato si perde nei millenni dell’umanità. Un video degli anni ’50 sulle fracchie sammarchesi Per saperne di più su questa usanza leggete i documenti di Gabriele Tardio Evento facebook, mostra sulle fracchie

Leggi tutto »

3 milioni di euro per lo sviluppo turistico dei Monti Dauni

La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore al Turismo Silvia Godelli, ha disposto, in base al Protocollo d’intesa tra il Ministero del Turismo e le Regioni volto a promuovere interventi per lo sviluppo del turismo, che le risorse finanziarie destinate alla Puglia, per oltre 3 milioni di Euro, siano assegnate a un “Progetto di Eccellenza Turistica” dedicato ai Monti Dauni. “Sono particolarmente soddisfatta di questa iniziativa destinata allo sviluppo integrato e strategico dell’area appenninica,ha commentato Silvia Godelli, perché i Monti Dauni costituiscono un segmento turisticamente emergente che contiene un potenziale straordinario. Con la valorizzazione delle autenticità territoriali, passando per la soft economy e la qualità dei prodotti della terra, attraversando i tratturi della transumanza e gli itinerari del vino e dell’olio, i borghi storici e le aree archeologiche, la realizzazione del progetto contribuirà a generare benessere per la popolazione residente e per gli ospiti, desiderosi di fare esperienze importanti, di ritrovare se stessi nel relax di un ambiente montano, sulle sponde di un fiume o di un lago, oppure attraverso la profonda spiritualità che s’incontra lungo un cammino di fede”. Il Progetto di Eccellenza, che sarà presentato prima di Pasqua al Ministero del Turismo, vede l’adesione della Provincia di Foggia, che

Leggi tutto »

Prospezioni petrolifere: costituito il laboratorio ambientale per la tutela del territorio e del mare

Ne fanno parte i rappresentanti delle associazioni ambientaliste operanti sul territorio. Un ulteriore, fondamentale passo in avanti nella strategia politico-legale-amministrativa di opposizione alle prospezioni in Adriatico che rischiano di mettere in serio rischio ambientale l’Area Marina Protetta delle Isole Tremiti. MONTE SANT’ANGELO, 19 APRILE 2011. Una dinamica e competente fucina per coordinare tutte le attività per cercare di fermare le autorizzazioni di ricerca di idrocarburi in Adriatico che mettono a serio rischio il futuro dell’Area Marina delle Isole Tremiti. Il laboratorio, che vede il matrimonio tra associazioni ambientaliste ed il Parco Nazionale del Gargano, ha avuto il suo battesimo al termine dell’incontro-confronto, voluto dal Commissario Stefano Pecorella, svoltosi venerdì pomeriggio presso la Provincia di Foggia. L’iniziativa ha consentito di fare importanti passi in avanti nella definizione della strategia politico-legale-amministrativa da opporre al via libera per le prospezioni in Adriatico. Un ottimo segnale è giunto dalla massiccia presenza del territorio: “Comitato tutela del mare del Gargano” (Valentino Piccolo, vicepresidente), “FAI FOGGIA” (Marialuisa d’Ippolito, capodelegazione), Legambiente Puglia (Francesco Tarantini, presidente), “C.S.N. – Pro Natura” (Vincenzo Rizzi, presidente), “La mejo Fauna – Tremiti” (Emanuela Lioia, presidente; Rachele Di Palma, vicepresidente), “Ambiente eè Vita – Puglia”- (Primiano Schiavone – vice segretario), “Fare Ambiente” (Francesco

Leggi tutto »

Pen e pum’dor del Gargano su Rai 3, grazie a Gegè Mangano

Il 15 aprilem a “Cose dell’altro Geo”, Gegè Mangano, ancora una volta, ha fatto conoscere un pezzo del nostro territorio all’Italia intera.   Grazie ad un protocollo d’intesa ANCI-Rai, la redazione della trasmissione ha selezionato, in Italia, 64 Comuni di identità aderenti a Res Tipica, la rete delle associazioni di identità creata da ANCI, e di cui il Comune di Monte Sant’Angelo fa parte. La registrazione è stata fatta mercoledì 7 aprile a Roma, negli studi di via Teulada, mentre il servizio andrà in onda venerdì 15 aprile alle ore 16.45 su Rai3. In studio saranno presenti alcuni rappresentanti del Comune che racconteranno il territorio attraverso aneddoti e curiosità, parleranno di eno-gastronomia e sarà presente un artigiano “scalpellino”che realizzerà un’opera. La presenza a “Geo&Geo”, decennale trasmissione di Rai3 che valorizza i territori italiani, rappresenta un importante veicolo di promozione per il Comune di Monte Sant’Angelo, grazie all’adesione a “Citta del Pane” ed alla rete di “Res Tipica”, nata per promuovere i Comuni attraverso le loro identità e che svolge una costante azione di comunicazione per le realtà comunali che hanno saputo coniugare tradizione, tutela della biodiversità e turismo enogastronomico. Fonte: Turismomontesantangelo.it Ringraziamo Matteo Piemontese per la segnalazione

Leggi tutto »

La quarantana nella tradizione del Gargano

La quarantana è un rito tutt’ora esistente in molte zone del Sud Italia seppur con alcune varianti (nel vestito, nelle dimensioni e negli oggetti che ha il fantoccio); sicuramente ha antiche origini pagane (così come il carnevale, tradizione per molti versi simile) ma oggi sta scomparendo senza esser rivalutata come invece succede per altri riti. Anche sul Gargano oggi rimane questa tradizione in alcuni comuni (tra i quali San Nicandro Garganico). Vediamo ora un brano tratto dal “Il Gargano nuovo” di dicembre 2010: […]Le donne sostituivano il fantoccio (del carnevale) con la quarantana, una pupa di stoffa di circa 30 centimetri, vestita di nero e con il volto pitturato, poggiata su un’arancia o una patata, nella quale venivano infi  late sette penne di gallina da togliere una ogni domenica. Si diceva infatti:   Passa la mozza e ppassa la sana, sètte summane la quarantana. Passa la mozza (la parte della settimana che va dal Mercoledì delle Ceneri alla domenica successiva), passa la settimana intera, sette settimane (dura) la Quaresima.  Così si misurava la durata della Quaresima che, essendo un periodo di penitenza, sembrava non fi  nisse mai e durante la quale, in particolare il venerdì, tutti rispettavano l’astinenza non solo

Leggi tutto »

Il giuramento dei briganti

“Noi giuriamo davanti a Dio e dinanzi al mondo intiero di essere fedeli al nostri augustissimo e religiosissimo sovrano Francesco II (che Dio guardi sempre); e promettiamo di concorrere con tutta la nostra anima e con tutte le nostre forze al suo ritorno nel regno; di obbedire ciecamente a tutti i suoi ordini, a tutti i comandi che verranno sia direttamente, sia per i suoi delegati dal comitato centrale residente a Roma. Noi giuriamo di conservare il segreto, affinché la giusta causa voluta da Dio, che è il regolatore de’ sovrani, trionfi col ritorno di Francesco II, re per la grazia di Dio, difensore della religione, e figlio affezionatissimo del nostro Santo Padre Pio IX, che lo custodisce nelle sue braccia per non lasciarlo cadere nelle mani degli increduli, dei perversi, e dei pretesi liberali; i quali hanno per principio la distruzione della religione, dopo aver scacciato il nostro amatissimo sovrano dal trono dei suoi antenati. Noi promettiamo anche coll’aiuto di Dio di rivendicare tutti i diritti della Santa Sede e di abbattere il lucifero infernale Vittorio Emanuele e i suoi complici. Noi lo promettiamo e lo giuriamo” Una breve riflessione su questo scritto: da anni ci sono controversie su

Leggi tutto »

L’ Unione dei Comuni della Laguna di Varano

L’intesa è stata raggiunta dai sindaci dei tre Comuni che hanno competenza territoriale sullo specchio d’acqua, al termine dell’incontro tenutosi presso la sede municipale di Ischitella dai sindaci Nicola Tavaglione (Cagnano Varano), Rocco Manzo (Carpino), Piero Colecchia (Ischitella); erano presenti anche gli assessori Raffaele Cannarozzi, Vito Conte, Michele Calvano e Rocco Ruo. Gli obiettivi a cui tende «l’Unione dei Comuni» sono essenzialmente la valorizzazione, la promozione e lo sviluppo della laguna di Varano, tant’è che si è deciso che la sede dell’istituenda Unione sarà allocata proprio nei pressi della stessa laguna di Varano; ci si propone anche di valorizzare il patrimonio storico-artistico dei centri storici e delle tradizioni economico-culturali locali con particolare riferimento alla valorizzazione dei prodotti tipici dei territori ricompresi nell’Unione. Un altro importante obiettivo dell’Unione è la riduzione dei costi, per i singoli comuni, dei servizi che saranno gestiti in forma associata Per scendere nel concreto e dare immediatezza al progetto sta già operando una commissione, composta da amministratori dei tre comuni, che sta approntando la bozza definitiva dello statuto che successivamente sarà sottoposto all’approvazione dei rispettivi consigli comunali. Un’altra novità è rappresentata dal bando di un concorso di idee per la individuazione del logo dell’Unione. Il lago

Leggi tutto »

100 nuovi rapaci liberati nel Parco Nazionale del Gargano

Ieri, all’inaugurazione dell’ Osservatorio Faunistico Provinciale Oasi Lago Salso, sono stati liberati circa 30 tra falchi grillai, gufi reali, poiane e quaglie. Venerdì prossimo saranno messi in libertà altri 60 falchi. Qualche foto di seguito (qui l’album completo) Foto di Matteo Palumbo Video

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.