Inaugurata la mostra delle steli daunie a Montecitorio, le parole di Fini

Avevamo parlato qui, solo qualche giorno fa, della mostra delle steli daunie a Roma. La cultura è un settore portante della nostra economia, offre lavoro a centinaia di migliaia di lavoratori, professionisti, imprese». E’ quanto ha affermato il presidente della Camera, Gianfranco Fini, inaugurando la mostra «Pagine di pietra. I Dauni tra il VII e VI a.C.», nella sala della Lupa di Montecitorio. «Questa iniziativa culturale – ha spiegato Fini – contribuisce a far conoscere al grande pubblico reperti antichissimi fino a ora noti solo agli esperti e agli appassionati di archeologia». «Ritengo – ha proseguito Fini – sia necessario potenziare la capacità delle sovrintendenze di svolgere la loro missione di tutela del patrimonio archeologico e artistico. Video 1 Video 2 Video 3 Video 4 Video 5 Dal consolidamento della filiera cultura-turismo-sviluppo economico si può recuperare l’immagine dell’Italia come Paese attrattivo sui mercati internazionali e si può creare ricchezza nel Sud consentendo a tanti giovani, non solo laureati, di restare nella zona di origine e promuovere il benessere delle comunità locali. Ed è con questa consapevolezza che la Camera dei deputati intende proseguire nella sua attività di promozione dell’inestimabile patrimonio storico, archeologico e artistico dell’Italia».  «Il turismo culturale – ha

Leggi tutto »

Parlamanfredoniano.com, il vocabolario del dialetto manfredoniano

Oggi ho scoperto il sito parlamanfredoniano.com, un “blog vocabolario” che viene continuamente aggiornato con nuove parole in dialetto manfredoniano. Qualcosa di simile l’avevamo già vista qui ma parlamanfredoniano.com, a differenza di dialettiitaliani, si può concentrare su un unico comune arrivando dunque a risultati più concreti; troviamo oltre alla sezione vocabolario, quella soprannomi, indovinelli, proverbi e sfottò. Interessantissima la sezione grammatica, anche se stiamo parlando di un dialetto di una sola città troviamo moltissime affinità con gli altri dialetti del Gargano e di tutta la provincia

Leggi tutto »

Pagine di Pietra, mostra di reperti daunii a Roma dal 2 al 18 marzo

Domani, 2 Marzo 2011 alle ore 11, l’inaugurazione della mostra “Pagine di Pietra – I Dauni tra VII e VI sec. a.C.” – che avverrà nella sala della Lupa di Montecitorio a Roma – sarà visibile in DIRETTA su sito web:  http://webtv.camera.it/ Fini inaugura la mostra Pagina facebook dell’evento Link che potrebbe interessarti 1 Link che potrebbe interessarti 2 AGGIORNAMENTO 1 AGGIORNAMENTO 2 AGGIORNAMENTO 3 AGGIORNAMENTO 4

Leggi tutto »

Carnual Peschici 2011 – Il Carnevale com’era. Antiche tradizioni pugliesi, garganiche e peschiciane

 Giovedì 3 marzo 2011, ore 17,00 Sala Consiliare Comune di Peschici INVITO CONVEGNO Il Carnevale com’era… Antiche tradizioni pugliesi, garganiche e peschiciane  Fonte Facebook, Teresa M. Rauzino  Dopo i saluti istituzionali di Leonardo Di Miscia (assessore alla Cultura del Comune di Peschici), Vincenzo De Nittis (consigliere con delega al Turismo e allo Spettacolo) e la presentazione ufficiale di Francesco D’Arenzo del “Carnual Peschici 2011”, interverranno i seguenti relatori: Teresa Maria Rauzino (presidente Centro Studi Martella): “Il Carnevale pugliese tra simbologie, eccessi e divieti”; Matteo Siena (Società Storia Patria Puglia): “Tradizioni del Carnevale di San Giovanni Rotondo”; Grazia Silvestri (socia Centro Studi Martella): “Tradizioni di Peschici”; Lucrezia D’Errico (socia Centro Studi Martella): “Storia della Zeza Zeza di Peschici, nel ricordo del suo interprete-cantore: Giulio D’Errico”. Gina Morelli e Vito Dileo, attori del Gruppo Teatrale: “Le Maschere”, interpreteranno la Zeza in dialetto foggiano. Gli studenti del Liceo Fazzini di Peschici diretti da Stefano Biscotti, canteranno la Zeza in dialetto peschiciano. Nel corso della serata saranno proiettate, a cura di Elia Salcuni, immagini d’epoca e recenti del Carnevale di Peschici e della provincia di Foggia. Salcuni si soffermerà a descrivere “l’operazione e la morte del Carnual”. E’ previsto un intervento del Direttivo del

Leggi tutto »

Intervista ad un omosessuale confinato alle Isole Tremiti nel periodo fascista

Giuseppe B., 74 anni (nel 1987), abitante a Salerno, soprannominato affettuosamente “Peppinella” m’accoglie con queste parole, un po’ sorpreso che dopo tanti anni qualcuno voglia parlare delle sue disavventure di omosessuale perseguitato dal fascismo. Fu nel lontano 1939, infatti, che un tribunale fascista lo condannò per “delitti contro la razza” a cinque anni di soggiorno obbligato presso l’isola di S. Domino Tremiti. Giuseppe B. è un anziano signore vestito in modo molto sobrio, con l’eccezione di un vivace foulard attorno al collo. Nella casa aleggia una “classica” atmosfera di “affetti familiari” (le vecchie fotografie, gli oggetti dei nipotini che vengono a trovarlo quasi ogni giorno…) in cui non può non stonare il soffitto “terremotato”, contro cui sono stato messo in guardia, rabberciato con grossi pezzi di carta. In questa piccola oasi di tranquillità familiare l’arrivo d’”o jornalista” a parlare di vecchi scandali non sembra essere benvenuto. Dopo laboriose trattative (i ragazzi dell’Arcigay di Salerno si sono ahimè improvvisati “storici” ed hanno combinato un pasticcio, andando a intervistarlo con un registratore nascosto e facendosi pure smascherare!), mi viene infine concessa mezz’ora di tempo, a patto di non registrare la conversazione (“tenete ‘a maghineta? Fatemi vedere dint”e ccarte”) e di non scattare

Leggi tutto »

Brocche e crateri daunii in vendita, chi offre di più?

Aggiornamento 17 maggio 2012 h 15: Il vaso in vendita al primo link (ebay) ha portato ad un’operazione della Finanza, magari grazie a noi che l’abbiamo segnalato qui! Aggiornamento 17 maggio 2012 h 19, avevamo ragione! POST RIPRESTO DA LA REPUBBLICA E TGBLU GRAZIE A NOI Non solo vasi in vendita… Circa una settimana fa i carabinieri agivano a Milano nell’operazione Daunia. Oggi Giampietro Piemontese ci ha inviato questo link sulla fanpage facebook di Amara terra mia: si tratta di un sito di e-commerce che vende reperti archeologici daunii a prezzi intorno ai 1000€, anzi, ci hanno provato ma l’asta è andata deserta. E’ giusto, secondo voi, che questi beni dell’umanità, oltre che della Daunia, vengano venduti? Aggiornamento 26 aprile 2012: http://annunci.ebay.it/annunci/oggetti-di-design/torino-annunci-torino/vaso-dauni/27529535 vaso oggetto dell’operazione della finanza, link non più funzionante http://www.artemisgallery.com/greek-daunian.html http://stores.ebay.it/dic-caesar/Greek-Daunian-Pottery-/_i.html?_fsub=21257616 http://edgarlowen.com/daunian-greek-pottery.shtml http://issuu.com/pandolfini/docs/20120516?viewMode=magazine&mode=embed Leggi anche qui

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.