I Cantori di Carpino domenica su Tg3 Persone

Domenica 17 ottobre i Cantori di Carpino saranno protagonisti di PERSONE , la rubrica del TG3 in onda nel telegiornale delle ore 12 su RAI3. Un approfondito servizio della giornalista Grazia Leone racconterà la storia , la musica e la passione di uno dei gruppi piu’ acclamati e suggestivi della tradizione popolare pugliese.

Leggi tutto »

Le azioni di intervento del Piano del Parco Nazionale del Gargano

I PROGETTI STRATEGICI BIODIVERSITA’ Azione 1.1 – Programma quadro per lo sviluppo delle ricerche Azione 1.2 – Programma di monitoraggio permanente Azione 1.3 – Piani di Azione per la conservazione Azione 1.4 – Comunicazione e sensibilizzazione Azione 1.5 – Creazione di partnership MOBILITA’ Azione 2.1– Riqualificazione ferrovia Garganica e della Foggia-Manfredonia Azione 2.4 – Piano del traffico Azione 2.9 – Gestione integrata dei servizi FRUIZIONE Il mito e la religiosità, – Il paesaggio culturale – La terra, le sue forme e gli habitat Azione 3.1– Valorizzazione dei siti Azione 3.2 – Creazione di un “Centro plurifunzionale” di sostegno al progetto Azione 3.3 (S) – Creazione di un Sistema informativo e comunicativo Azione 3.4 – Qualificazione della “strada del Parco” Azione 3.5 – Formazione di un Piano Quadro dei percorsi Azione 3.6 – Definizione di un piano di gestione Azione 3.7 – Sostegno di progetti connessi alla ricettività MASSERIE Azione 4.1 – Sostegno finanziario a rilevanti interventi di recupero per la creazione di una rete delle Masserie Azione 4.2 – Creazione delle professionalità richieste alla rete delle Masserie Azione 4.3 – Offerta di supporto tecnico alla rete delle Masserie Azione 4.4 – Creazione di strutture collegate alla rete delle Masserie Azione

Leggi tutto »

Sondaggio: i risultati

Un mese fa abbiamo aperto un sondaggio, ecco di seguito i risultati: Cosa pensi di questo blog? -Contenuti originali ed interessanti                   29 (85%) -Contenuti poco originali e noiosi                      3 (8%) -Stile di scrittura non all’altezza dei contenuti     0 (0%) -Sulla buona strada, ma si può migliorare           2 (5%) Siamo contenti del risultato conseguito (anche se ci aspettavamo molte più votazioni a dire il vero), ma comunque è stato importante capire il parere di voi lettori “più fedeli”. Tuttavia non sottovalutiamo quell’ 8% che ci dice Contenuti poco originali e noiosi, anzi, vorremmo capire le ragioni che hanno portato alla scelta in modo da migliorarci. Ricordiamo che sono accetti sempre buoni consigli…un saluto ed un ringraziamento a tutti!

Leggi tutto »

Si sono fermate le ricerche della mongolfiera scomparsa

Le ricerche della mongolfiera Usa2 scomparsa una decina di giorni fa sono state sospese il 4 ottobre. La decisione di chiudere l’evento, spiegano dalla Capitaneria di porto di Bari, è stata presa perchè non ci sono più speranze di trovare in vita i due dispersi, e anche perchè dopo sei giorni di ricerche, dal Gargano a Brindisi, non è stata trovata alcuna traccia del pallone aerostatico e dei corpi dei due dispersi. Alle imbarcazioni in navigazione nella zona e ai comandi marittimi saranno inviati messaggi di allerta.Stamani nelle perlustrazioni sono impegnate, al largo del Gargano, tre motovedette della Guardia costiera; un elicottero della Guardia di finanza sta perlustrato il Golfo di Manfredonia (Foggia) dove ha controllato un corpo galleggiante che inizialmente poteva sembrare appartenere alla mongolfiera ma si è poi rivelato essere una pedana in legno. Secondo la Guardia costiera di Bari, la mongolfiera è quasi certamente precipitata in mare al largo di Vieste. Questa conclusione deriva dall’esame dei tracciati di tre radar, dai quali emerge che il pallone aerostatico, dopo essere entrato in un temporale, in un minuto, forse dopo essere stato colpito da un fulmine, ha fatto un salto di quota scendendo da circa 1.800 metri a 200

Leggi tutto »

Di nuovo online

Siamo di nuovo online; abbiamo notato, dalle visite ricevute, che i post pubblicati in automatico sono stati interessanti, li riproporremo a seguire su facebook. Ancora per qualche giorno (almeno fino al weekend) probabilmente non scriveremo (per mancanza di tempo), ma non è detto. Ne approfittiamo per ringraziare pubblicamente lo staff di Bollenti Spiriti (progetto Regione Puglia) che ci ha fatto i complimenti per il blog.

Leggi tutto »

Cartografia antica del Gargano, alcune osservazioni

Collezionando mappe antiche del Gargano mi appassiona analizzarne toponimi e altri elementi. Dopo aver trovato parecchie rappresentazioni cartografiche di alcuni secoli fa e dopo averle guardato ho riscontrato parecchie stranezze, errori, curiosità…di seguito le più lampanti: Valli di Umbri (Foresta Umbra), Siponto ruine (le rovine dell’antica Siponto), una croce segnalata vicino Monte Sant’Angelo (?) Di nuovo Valle degli Umbri, poi Valle degli Orgom (ma cosa sarà mai???), compare il Pantano di Sant’Egidio di San Giovanni Rotondo, un altro laghetto vicino Vieste (??San Nicola) ed un altro tra Peschici e Vieste con un villaggio adiacente indicato con Battaglia..non so cosa dire di questi due laghi, forse uno sarebbe l’attuale palude di Sfinale; compaiono altre curiosità come Mannata per indicare la zona di Mattinata (ell’epoca ancora non esisteva il paese ma solo un villaggio di pescatori di Monte Sant’Angelo),  ancora Arignano che indica Rignano Garganico, 2 Casoni (forse villaggi di agricoltori), un inspiegabile S. Gio vicino Aprocina (Apricena) ed infine un Petrara vicino Lesina che probabilmente indica l’attuale zona delle cave, dalla quale appunto si estraggono “pietre”. Ultima osservazione, l’unica strada è quella tra Manfredonia e Monte Sant’Angelo, percorsa dai pellegrini. Monte Gargone…gli errori erano frequenti all’epoca..ancora vediamo il pantano di Sant’Egidio

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.