Ferrovia economica sul Gargano, progetto di massima datato 1889

Ferrovia economica sul Gargano, progetto di massima datato 1889 a cura dell’Ing. Luigi Schisano.Siamo 40 anni prima dell’inaugurazione della Ferrovia del Gargano.Questo progetto prevedeva anche una linea che, entrando dalla valle di Stignano, attraversava San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo; fa una certa impressione vedere la cartografia di questa seconda linea mai realizzata.Ringrazio Giuliano Parviero per avermi mostrato il documento.

Leggi tutto »

“Gargano terra bellissima ma di mafia e schiavitù”

Otto mesi dopo i carabinieri sono arrivati nella sua casa alle prime luci dell’alba. Poi sono andati a bussare alla porta delle vedove di Aurelio e Luigi Luciani, innocenti ammazzati per la sola colpa di aver visto: “Il primo lo abbiamo preso”. “Terra meravigliosa, con gente straordinaria ma di mafia e schiavitù. Foggia e la sua provincia non meritano tutto questo, ed è pèer questo che dobbiamo reagire tutti insieme affinché la Capitanata venga ricordata solo per le tante peculiarità che possiede”. Lo ha detto a San Severo, il sostituto procuratore della DDA di Bari, Giuseppe Gatti, intervenendo alla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a Marco Minniti. “La mafia di Capitanata è la quarta mafia e rappresenta un’emergenza nazionale, una mafia che è stata capace di coniugare la tradizione con l’innovazione. Qui c’è ancora il cosiddetto familismo mafioso con infiltrazioni di ndrangheta camorra. Una mafia feroce, basti pensare che il 90% dei morti ammazzati sul Gargano non aveva più il volto. I tanti casi di lupara bianca, la grava di Zazzano, il cimitero della mafia garganica.” Quel che ancora manca è “la collaborazione della gente, che è ancora poca. Difficilmente abbiamo testimoni oculari, o chi denuncia. Qualcosa è cambiato

Leggi tutto »

La Puglia punta sul turismo spaziale

Emiliano ha suggellato presso l’ambasciata di Washington un importante accordo tra Virgin Orbit, Virgin Galactic e il Gruppo tarantino Angel che consentirà n Puglia, a Grottaglie, il primo aeroporto d’Europa abilitato come spazioporto: è la base per i voli turistici nello spazio e i viaggi sub-orbitali

Leggi tutto »

La Puglia vista dal web. Gargano presente nei trend solo con il Pizzomunno e i rifiuti marini

Slide davvero interessanti sull’andamento della webreputation della Puglia. PugliaPromozione ha affidato a BlogMeter un’analisi delle conversazioni online sulla Puglia intesa come destinazione turistica e sulle campagne promozionali. Le fonti di informazione utilizzate: tutti i principali social media italiani come Facebook, Twitter, Google+, Instagram, YouTube, forum, blog, siti di news e di recensioni App(Google Play, App Store). Nei primi 8 mesi del 2018 sono stati pubblicati 2 milioni di messaggi e generate 74,6 milioni di interazioni (engagement) in merito alla Puglia intesa come destinazione turistica. Il Gargano presente nei trend, ahi noi, solo con il Pizzomunno e i rifiuti marini. Leggi tutto e scarica le slide

Leggi tutto »

Foresta Umbra, 18enne in moto da cross travolge Carabiniere Forestale

Mentre i Carabinieri Forestali sono impegnati a fronteggiare le questioni più disparate per difendere il patrimonio ecologico del Gargano da comportamenti illegali, irrispettosi e imprudenti (vedi qui, ad esempio), si trovano anche a rischiare la vita a causa di episodi criminosi come quello successo pochi giorni fa in Foresta Umbra, quando un forestale è stato investito da una motocross che non si è fermata al posto di blocco (leggi tutto). Il compito dei forestali, specie in un territorio complesso come il Gargano, è fondamentale per la tutela dell’ambiente e, nonostante tutto, siamo certi che tra loro ci siano persone che svolgono il loro lavoro con abnegazione e passione. Per quanto poco possa significare, al forestale investito e alla sua famiglia va la vicinanza del blog amaraterra.com.

Leggi tutto »

Peschici, ultimissime da Kalena

Soltanto per qualche ora i cancelli del secolare monumento sono stati aperti l’ 8 settembre, in occasione dell’annuale festa della Madonna Un altro anno è trascorso senza che si siano fatti passi significativi per il restauro dell’Abbazia di Santa Maria di Kàlena a Peschici. Soltanto per qualche ora (tradendo la consuetudine dell’intera giornata), i cancelli del secolare monumento (risalente, secondo lo storico Pietro Giannone, all’872 d.C.) sono stati aperti, l’ 8 settembre, in occasione dell’annuale festa della Madonna. Fedeli e rappresentanze istituzionali hanno partecipato alla messa in chiesa Madre, officiata da Padre Tonino Zoccano, e al “cammino”, scandito dai canti mariani, verso l’abbazia , dove è stato recitato il santo Rosario. Anche quest’anno, tante le persone giunte da altri paesi e varie Associazioni (oltre al “Centro Studi Martella”, il “Comitato di tutela del mare del Gargano”,“l’Archeoclub di Foggia”, l’”Osservatorio Ideale Torre di Belloluogo” di Lecce); presenti il pittore Franco Maruotti (autore di una recentissima tela sull’abbazia) e la scrittrice Lucia Tancredi (che, in questa “peregrinazione”, ha guidato un gruppo di amici). Suggestivo ed emozionante il risuonare del canto religioso di un soprano di talento tra le antiche mura della chiesa di Santa Maria di Kàlena: Rosa Ricciotti, a sorpresa, ha

Leggi tutto »

VIDEO: “Cristiani e musulmani nella Capitanata”

Fonte lucera.altervista.org  La serie, strutturata attualmente (la versione inglese ne comprende una in più) in 6 episodi da circa 10 minuti l’una, analizza i rapporti tra cristiani e musulmani in Capitanata durante il XIII secolo oltre ad illustrare i risultati degli scavi presso l’abitato abbandonato di Tertiveri. Le ricerche dei due professori fanno parte di un progetto molto ampio dell’Istituto storico Germanico di Roma (vedi link) tra i cui collaboratori c’è anche l’Università di Foggia. Buona visione. PUNTATA 1 – Lo svevo ed i musulmani PUNTATA 2 – I vescovi della Capitanata PUNTATA 3 – Lo scavo a Tertiveri PUNTATA 4 – La cripta del vescovo e la tomba del musulmano PUNTATA 5 – Il pezzo chiave – il pastorale PUNTATA 6 – La fine dei Musulmani PUNTATA 7 – The General Interview with Prof Dr Lukas Clemens (in inglese) EPISODE 1 | Lo svevo ed i musulmani (prima puntata) In seguito ad una rivolta, l’imperatore Federico II di Svevia aveva progressivamente deportato migliaia di saraceni dalla Sicilia nella città pugliese di Lucera. Nella storiografia nazionalista del IX secolo ed anche dai nazisti, per i quali Federico II è sempre stato un simbolo della rivendicazione del potere tedesco in Europa,

Leggi tutto »

Un’APP per conoscere la storia del Convento di San Matteo a San Marco in Lamis

Un racconto digitale che coniuga approfondimento e narrazione per un percorso didattico attraverso le epoche e la storia del Santuario di San Matteo a San Marco in Lamis. Questa swipe story offre a tutti, attraverso un racconto immaginario, la possibilità di conoscere e approfondire le vicende del santuario, ma suscita anche l’interesse per un viaggio più ampio e un cammino più lungo, che percorra l’intero promontorio del Gargano, con i suoi santuari, i culti, i centri storici, le tradizioni. Scarica per Android Scarica per iOs Leggi altro sul progetto dellUniversità di Vari Aldo Moro

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.