Riqualificazione beni culturali, ammesse nove istanze dal Gargano

E’ stato approvato dalla Regione Puglia (con determinazione dirigenziale n. 186/2015 del Servizio Beni Culturali) l’elenco delle istanze presentate dai Comuni pugliesi ed ammesse alla fase di verifica documentale relativamente all’avviso pubblico per il finanziamento di interventi di recupero, restauro e valorizzazione dei beni culturali immobili e mobili di interesse artistico e storico, appartenenti ad enti pubblici locali territoriali della Regione Puglia. Per il Gargano sono state ammesse le istanze di nove Comuni (escluse quelle di Ischitella e Sannicandro Garganico). Qui di seguito l’elenco: Isole  Tremiti – Recupero restauro e  valorizzazione spazio espositivo piazza dei  Lateranensi     Mattinata – Progetto di restauro  dell’abbazia della SS. Trinità di Monte Sacro‐complesso minore    Peschici – Restauro e valorizzazione della Torre di Sfinale     Rodi  Garganico – Lavori di completamento, consolidamento statico e restauro Chiesa SS.Crocifisso  San  Giovanni  Rotondo – Progetto di restauro e  valorizzazione  archeologica della  chiesa di San  Giovanni Battista  denominata “La  Rotonda”     Vico  del  Gargano – Recupero e  valorizzazione della  Torre dei Preposti in San Menaio    Cagnano Varano – Recupero funzionale  dell’ex Convento  S.Francesco da  destinare a sede del  museo archeologico e contenitore culturale    Rignano  Garganico – Valorizzazione e  fruizione della  mostra dei reperti

Leggi tutto »

PROGRAMMA UFFICIALE STATI GENERALI DEL TURISMO ATTIVO – II^ EDIZIONE

“Come trasformare le risorse in prodotto turistico: Emilia Romagna, Piemonte, Puglia, Toscana e Trentino Alto Adige a confronto”. Questo il tema portante della la seconda edizione degli “Stati Generali del Turismo Attivo” che il Gal Daunofantino ha inserito nell’ambito del cartellone di appuntamenti di informazione ed animazione territoriale “Festigal”. L’evento, che idealmente vuole essere un prosieguo del percorso intrapreso due anni orsono, è in programma a Manfredonia dal 23 al 25 settembre presso l’Auditorium “Giovanni Paolo II” del RegioHotel Manfredi. Gli “Stati Generali del Turismo Attivo”, evento gratuito ed aperto alla partecipazione delle Istituzioni, di tutti coloro i quali sono titolarigestori di strutture ricettive e fornitori di servizi, sarà scandito da diversi momenti di riflessione e confronto teorico e soprattutto pratico, in primis con quelli che sono stati gli interlocutori dei “visit tour” organizzati nell’ultimo biennio dal Gal DaunOfantino, ovvero rappresentanti del sistema turistico del Trentino, Piemonte, Toscana e Romagna. Altresì ci saranno workshop ed incontri “one to one” con blogger, giornalisti ed opinion maker nazionali ed internazionali su tematiche legate al turismo  e ad aspetti specifici quale l’organizzazione, valorizzazione promozione e comunicazione. “Gli Stati Generali del Turismo Attivo” sono stati pensati per offrire alle imprese del territorio, operanti nel

Leggi tutto »

SABATO 19 SETTEMBRE, ULTIMO TRENO SULLA TRATTA STORICA DELLE FERROVIE DEL GARGANO

Un ultimo, romantico viaggio su una delle tratte ferroviarie più panoramiche e suggestive d’Italia. Un doveroso saluto ad angoli di straordinaria bellezza del Gargano che, per decenni, hanno registrato il passaggio e il trasferimento di turisti, studenti e pendolari. Sabato 19 settembre, alle ore 10, partirà dalla stazione di San Severo, l’ultima corsa della tratta storica delle Ferrovie del Gargano. Un evento a cui la nostra Azienda ha invitato Istituzioni, Associazioni del Territorio, Organi di Informazione e rappresentanze scolastiche. Tutti insieme percorreremo il binario che, dal 1931 (anno di inaugurazione delle FdG), ha svolto questo importante ruolo nel contesto socio-economico della “montagna del sole”. Anche perché sarà l’ultima occasione per ammirare “cartoline” del Gargano visibili solo agli escursionisti o dai treni delle FdG. Dal 21 settembre, la tratta andrà in pensione per favorire l’ultimazione dei lavori per il raccordo con la linea proveniente dalla Galleria di Monte Tratturale lungo il tracciato ferroviario Apricena-S.Nicandro, una delle grandi opere pubbliche degli ultimi anni nel Sud Italia, che cambierà il trasporto sul Gargano e in tutta la provincia di Foggia. Continua Noi speriamo solo che non venga dismessa del tutto e che venga utilizzata di tanto in tanto per delle occasioni particolari o

Leggi tutto »

MAFIA E POTERE: PERMEABILITÀ DELLA POLITICA O DELLA SOCIETÀ?

Il quotidiano l’Attacco, il Laboratorio Urbano per la Legalità e Legambiente FestambienteSud invitano tutti i cittadini di Monte Sant’Angelo, domenica alle ore 19 nella sala conferenze delle Clarisse.  MAFIA E POTERE: PERMEABILITÀ DELLA POLITICA O DELLA SOCIETÀ?  Domenica 13 Settembre, ore 19 – SALA CONVEGNI DELLE CLARISSE – Monte Sant’Angelo.  Un confronto pubblico sulla relazione prefettizia di scioglimento del consiglio comunale di Monte Sant’Angelo, per capire meglio il perché dello scioglimento e comprendere come chiudere la pagina più nera della storia della città. L’incontro avrà carattere assembleare per dare la voce ad associazioni, partiti, movimenti e cittadini di Monte Sant’Angelo. Coordinato dall’Avv. Giuseppe Aulisa, ed introdotto da relazioni degli Enti promotori dell’evento: Quotidiano l’Attacco – Legambiente FestambienteSud – Laboratorio Urbano per la Legalità  Vi aspettiamo

Leggi tutto »

FOTOGALLERY: In volo sul Gargano nella piana del Lago di Varano

Grazie a Roberto D’Eramo e al suo deltaplano posso mostrarvi queste suggestive foto scattate in volo tra Foce Varano e Carpino; un’emozione unica poter vedere i luoghi del quotidiano da una prospettiva inusuale che porta a tante riflessioni, da quella sulla bellezza del paesaggio all’altra, amara, sulla spregiudicatezza dell’uomo (discariche abusive e varie altre…). L’album fotografico completo è disponibile a QUESTO LINK Carpino, tiltshift su San Cirillo Bivio Carpino ss693, tiltshift Frangivento di ulivi a proteggere, ormai quasi non più, agrumeti, tiltshift Carpino, tiltshift su Piazza del Popolo Lago di Varano Li tavernë La ferrovia incrocia la sp Torrente Correntino Bivio ss693 Carpino Depuratore di Carpino a sinistra, a destra una discarica abusiva sul canale Antonino Carpino Carpino Carpino Centro storico, Carpino Carpino Carpino Chiesa di San Nicola di Mira, Carpino Centro storico, Carpino Piazza del Popolo, Carpino Monte Vernone, Le tre Portelle Lago di Varano, Muschiaturo, Adriatico, Isole Tremiti Lago di Varano, Cagnano Varano sullo sfondo Frangivento di ulivi per coltivazioni di agrumi Lago di Varano Muschiaturo, ex palude Masseria Giordano Carpino

Leggi tutto »

Il pastificio Casa Prencipe, qualità e passione dal Gargano

A Casa Prencipe abbiamo toccato con mano la passione e la qualità che caratterizzano questo nuovo pastificio. Un’attività artigianale portata avanti da giovani di Monte Sant’Angelo (che al momento si avvalgono anche della collaborazione di una stagista dell’università di Ferrara) che producono forme di pasta tradizionali del ‪Gargano‬ e della ‪‎Puglia‬ utilizzando grani di qualità come il Senatore Cappelli (in forte aumento la domanda) e il grano arso, materie prime provenienti solo dal territorio regionale. Ci hanno colpito molto i ravioli ripieni, al momento prodotti su ordinazione e richiesti dai ristoranti più rinomati della zona, come quelli ai fiori di zucca o con le fave di Carpino (presidio Slowfood).  Insomma, una bella storia..auguriamo a Casa Prencipe il meglio per il proprio futuro sul Gargano.

Leggi tutto »

“Foglie di Vitae”, presentato il pestato Made in Puglia

Per il primo appuntamento di “Buono a sapersi”, organizzato da Gargano Experience a Manfredonia, è stato presentato l’originale e innovativo pestato di “Foglie di vitae”, prodotto da Barbara Santovito a San Ferdinando di Puglia. Una bella storia di coraggio oltre che di una delle poche donne imprenditrici nel settore agricolo nel territorio nord pugliese.

Leggi tutto »

FOTOGALLERY: I graffiti dello xenodochium di San Raffaele nella Valle Carbonara a Monte Sant’Angelo

di Domenico Sergio Antonacci Capita che durante un picnic in famiglia si facciano scoperte inaspettate, magie dell’avere l’IGM 1:25.000 sul telefono. E così scopri che, a due passi dalla salsiccia che cola sano e abbondante grasso, c’è ciò che resta dello xenodochium di San Raffaele, una sorta di stazione/ospizio per i pellegrini che giungevano alla valle Carbonara dai centri del Gargano nord e dalla Valle di Stignano prima di salire al Santuario grotta di San Michele di Monte Sant’Angelo. Salti una macera ed è lì, ci entri, provvisto di fotocamera come da manuale (cosa buona e giusta portarla con sé in queste occasioni, che non si sa mai), giri, scambi impressioni con Maria e Sara e cerchi di stare dietro a quest’ultima che ti scova un graffito dopo l’altro, segni dai significati spesso a noi oscuri che lasciavano i viandanti. Di informazioni storiche su questo edificio purtroppo ancora non ne ho: trasformato in una masseria (probabilmente negli ultimi due secoli), con decorazioni sparse qua e là (probabilmente a seguito dei vari terremoti, e ricordiamoci anche che siamo nella famigerata faglia…), viene assegnato addirittura al settimo secolo sulla Carta dei Beni Culturali della Regione Puglia. La zona gronda storia (come il

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.