La storia del Gargano in vendita su ebay

Tanta gente viene sul Gargano da molto lontano, depreda i terreni di alcune “zone note” tra Ischitella e Vieste di questi antichi manufatti in selce e se li porta via. A volte sono stranieri, spesso i proprietari dei terreni lo sanno ma basta poco per accontentarli. Qui ne vedete uno in vendita su ebay..ma vi assicuro che parliamo di quantità ingenti. E poi ci sono i tombaroli.. Link inserzione ebay Altra inserzione simile Segnalato qui AGGIORNAMENTO, Domenico Moretti scova una stele daunia venduta LEGALMENTE all’asta…… Link Link Non è la prima volta, clicca sui link seguenti Brocche e crateri daunii in vendita, chi offre di più? Il passato del Gargano in vendita su ebay, chi offre di più?

Leggi tutto »

“L’acqua sale salverà il mondo”, un messaggio di speranza per i “terroni” di Settimo Torinese

Ritorno a Settimo con grande piacere per incontrare tutta la comunità “Ischitellana” in Piemonte. Venerdì 7 Aprile 2017 #settimotorinese, presso Pulp CocktailBar, in Via Rantano, 7, giunge la mandria del Progetto Metano’s con il suo racconto podolico. Metti qualche ora passata a riscoprirsi, non può fare male. Basterà spegnere il wifi, non guardare più l’orologio e lasciarsi andare, all’ascolto, alla visione, ai profumi, alla memoria. Quella di Metano’s è un’operazione complessa nel senso che non è uno spettacolo, “la serata”, no, è proprio un’operazione complessa, al cervello e al cuore, con tanto di anestesia. Saranno i suoni ipnotici, quel maledetto campanaccio che risuona impetuoso dalle valli del Gargano e vi penetra seguendo le curve dei padiglioni auricolari, o forse saranno i soliti troppi calici di vino, resta il fatto che l’esperienza è indimenticabile, anzi irripetibile perchè quello shock vi segnerà per sempre. Chi siete? Da dove venite? Dove andate? Sono i quesiti che, pur non sentendo, rimbomberanno nella vostra testa alla vista del mantello di pelle di capra, al ritmo di tamburi e richiami pastorali più antichi di Gesù Cristo e Maometto messi insieme, al sapore infernale del #caciocavallo #podolico, unto e sexy. Un emozionante percorso multisensoriale, tra un (ri)morso di caciocavallo, rigorosamente “podolico”, ed una scodella di #acquasale preparata al momento. Un inebriante, geniale ritorno al futuro, una commistione quasi perfetta di musica, parola, dannata e folle energia. Un affascinante viaggio mistico che parte dal Gargano, dalle sue strade sterrate, dai suoi campanacci, dai muggiti delle vacche podoliche, dai belati delle capre, dal movimento energico, dalla passione e dal forte senso di appartenenza alla terra d’origine dei suoi pastori. Un movimento viscerale che riprende quello convulso e strampalatamente ordinato delle mandrie, che rievoca la polvere che esse sollevano, lasciando il segno, che fa sentire la sua eco anche da lontano, proprio come i

Leggi tutto »

La comunità del Manifesto si incontra a Lesina domenica 5 per continuare a discutere di Parco Nazionale del Gargano

Domenica le prime “Camminate per il parco” La comunità del Manifesto si incontra a Lesina domenica 5 per continuare a discutere di Parco Nazionale del Gargano Il comitato:“Bene il documento dei sindaci ma la terna non è completamente frutto dei nostri appelli. Non ci fermeremo”. Ci siamo impegnati molto, ci abbiamo messo la faccia e il cuore per ri portare la discussione sul futuro del Parco Nazionale del Gargano sul territorio. Abbiamo lanciato un Manifesto in cinque punti per il rilancio dell’Ente, sostenendo coerentemente con questa nuova visione propositiva che il passato non può essere garanzia di futuro. Abbiamo trovato nuovi amici e sostenitori in queste settimane, che hanno sottoscritto il Manifesto e la petizione online dando forza alla nostra voce, buoni consigli e spunti interessanti alla discussione. In ogni modo e da più parti hanno cercato di strumentalizzare le nostre istanze sin dal principio, cercando di ridurre le nostre legittime richieste ad un attacco personale al Presidente uscente, ma siamo andati avanti. Abbiamo così chiesto ai sindaci di fare la loro parte in quanto organi democraticamente eletti e primi rappresentanti delle nostre sfaccettate realtà nella Comunità del Parco. Abbiamo usato parole forti, rivolgendoci a loro, chiedendo di mettere da parte equilibri, posizioni politiche, idee personali e interessi campanilistici per provare a trovare una posizione condivisa e forte per il futuro dell’Ente e del Gargano. Abbiamo lanciato le Camminate per il Parco Nazionale del Gargano, sei passeggiate tematiche per conoscere meglio il nostro territorio e provare a definire delle priorità d’intervento. Intanto il Manifesto ne ha fatta di strada: è arrivato in Commissione Ambiente alla Camera e al Senato soprattutto grazie al Presidente Realacci alla Camera dei Deputati, al Ministero dell’Ambiente ed al Ministro Galletti dopo un incontro a Roma ed anche in Regione seppure nel silenzio totale del Presidente

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.