Vai al contenuto

La Regione Puglia spinge sul turismo…forse troppo?

Hotel Brunelleschi, Firenze
Hotel Brunelleschi, Firenze

All’interno di un’azione volta ad aiutare l’attività turistica, la Regione Puglia, con il “Contratto di
programma Turismo, agevola le imprese attraverso una serie di interventi come l’acquisto di terreni, impianti e macchinari, la realizzazione di
immobili, il trasferimento tecnologico attraverso l’acquisto di diritti
di brevetto, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate.
L’investimento può riguardare sia la realizzazione di nuovi insediamenti
turistico-alberghieri sia l’ampliamento e l’ammodernamento di strutture
già esistenti, anche attraverso il recupero funzionale di immobili.

Mi ha colpito particolarmente la dicitura del comunicato stampa che riporta:

Gli immobili di interesse artistico e storico, edifici rurali, masserie,
trulli, torri, fortificazioni potranno essere trasformati in
alberghi con una capacità ricettiva di almeno sette stanze. 

Potrebbe essere un’arma a doppio taglio, c’è da fare molta attenzione e soprattutto bisognerebbe valutare da caso a caso…restiamo in attesa di nuove informazioni su questo Contratto programma.

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.