Vai al contenuto

Fulmine danneggia gravemente l’abbazia di Santa Maria delle Isole Tremiti

Fulmine alle Isole Tremiti: danneggiata abbazia Santa Maria a Mare

AGGIORNAMENTO:

L’Ente Parco anche in questa occasione, non
vuole far mancare il proprio sostegno alle Tremiti e si dichiara
disponibile a fare quanto necessario per partecipare alla ricostruzione
della parte danneggiata della facciata, attivando tutti gli organi di
competenza per non permettere che l’ennesimo monumento venga abbandonato
per incuria o lungaggini burocratiche, e contribuendo, anche
economicamente, al recupero di questo meraviglioso angolo di storia,
bene artistico di elevato valore non solo per Tremiti e per il Parco ma
anche per l’Italia intera.

Un fulmine si è abbattuto sulla storica abbazia di Santa Maria a Mare
dell’isola di San Nicola nell’arcipelago delle Isole Tremiti causando
ingenti danni all’edificio.
  



Gravemente compromesso, al momento, risulta
il timpano della facciata con tutti i suoi elementi: sbriciolato il
cornicione, danneggiato il rosone frontale, divelta la croce posta sulla
sommità della chiesa. Implosi anche gli impianti elettrici della
struttura.
Ma la conta dei danni sembra destinata a salire.
“Abbiamo riscontrato un inarcamento della volta della navata centrale
dell’abbazia – spiegano ancora dall’UTC – e si teme che possa essere
stata danneggiata anche la travatura del solaio. Inoltre i due pilastri
posti all’ingresso dell’edificio sacro mostrano una lesione che corre su
tutta la lunghezza”.

Fonti:

http://www.foggiatoday.it/cronaca/fulmine-isole-tremiti-danni-abbazia-santa-maria-a-mare-chiesa.html

http://www.primonumero.it/attualita/primopiano/articolo.php?id=15402


Potrebbe interessarti: http://www.foggiatoday.it/cronaca/fulmine-isole-tremiti-danni-abbazia-santa-maria-a-mare-chiesa.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/FoggiaToday


ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.