Vai al contenuto

Aiutateci compilando un breve questionario, parte di un progetto per i nostri studi universitari

Vi chiediamo solo 2 minuti per compilare anonimamente il breve e divertente questionario che potete trovare cliccando su “Continua a leggere” qui sotto; per noi è estremamente importante il vostro contributo perchè il risultato finale sarà parte di un piccolo progetto universitario (e poi è bello poter integrare un hobby, come lo è curare questo blog, con lo studio). UN INFINITO GRAZIE!

Non vi preoccupate per l’anomalia grafica, è dovuta all’integrazione non perfetta del modulo del questionario con il layout del blog; potete iniziare tranquillamente il sondaggio (nel caso aveste problemi nella visualizzazione del questionario cliccate qui)

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

6 commenti su “Aiutateci compilando un breve questionario, parte di un progetto per i nostri studi universitari”

  1. Questo blog,mi fa pensare che i nostri genitori, tutti! avessero usato le proprie energie nei paesi di nascita……"forse avremmo visto meno del mondo e avremmo avuto meno possibilità" oggi!,ma i nostri paesi meridionali si sarebbero sviluppati dando alla società QUELLO CHE ANCORA OGGI MANCA…….LAVORO….IMMOBILI…..SCUOLE….
    INOLTRE tutte le città che si sono sviluppate grazie agli emigranti non sarebbero cosi sviluppate e la differenza tra nord e sud non sarebbe cosi forte e i nostri politici sarebbero meno aroganti e ladri…….una come voi.

  2. Questo questionario è ridicolo, le domande sono poste in modo artificiale, robotico e ilare. Piuttosto che per una ricerca universitaria sembra scritto da un bimbo delle elementari.

  3. Le comunità virtuali arricchiscono le conoscenze, sono utilissime ma l'utilizzo dovrebbe essere ampliato ulteriormente incentivato dalle Amministrazioni Comunali.
    Gianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.