Dominick Daddetto e il suo viaggio dagli USA a Carpino per riscoprire le origini

di Domenico Sergio Antonacci

Martedì 11 agosto è stata consegnato dal
sindaco di Carpino, Rocco Manzo​, un piccolo riconoscimento a Dominick
Daddetto​ come premio per la sua perseveranza nel ricercare le sue
radici. Dominick è un ragazzo di 21 anni che vive nel New Jersey e da
piccolo è sempre stato curioso di quel paesino italiano dal quale suo
bisnonno emigrò a inizio ‘900. Poche erano le informazioni che aveva
trovato nella sua famiglia, ormai radicata in USA, ma grazie ai social
network Dominick è riuscito a “ritrovare il filo”, riuscendo addirittura
a imparare il dialetto carpinese (anche grazie a Tonino Trombetta​). Da
pochi giorni Dominick è in visita a Carpino con i suoi genitori,
sorpreso dell’immensa bellezza e varietà del Gargano.
Storie di emigrazione e storie di ritorno..speriamo di riuscirne a raccontare altre così!

Era il 2013 quando mi scrisse per la prima volta via facebook ma mai
avrei pensato che il suo interessamento si sarebbe concretizzato davvero
di lì a poco.

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *