Vai al contenuto

Il giro d’italia sul gargano sarà ad impatto zero

Il Parco nazionale del Gargano è uno dei 3 parchi (Parco delle Cinque Terre e Parco del Cilento gli altri) dove quest’anno il Giro d’Italia sarà ad impatto zero grazie alla pianificazione di nuove foreste per contrastare le emissioni di anidride carbonica. L’iniziativa è promossa dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che ha individuato le aree boschive e ha richiamato l’attenzione sul valore della biodiversità; a tal proposito è la Giornata Mondiale della Biodiversità che coinciderà con la Giornata Mondiale delle Biciclette, il 22 Maggio. Il partner promotore della Maglia Bianca sarà il ministero dell’Ambiente e verrà assegnata al primo corridore under 24 posizionatosi nella classificata generale. Una scelta importante che permettera’ di condividere con milioni di spettatori e appassionati di ciclismo, i valori del rispetto dell’ambiente.

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.