Vai al contenuto

La Puglia si esporta all’estero..ma il Gargano?

E’ un grande momento per la promozione turistica della Regione Puglia, ovunque ormai sentiamo parlare dell’attore pugliese, del pane pugliese, del governatore pugliese, della musica pugliese e chi più ne ha più ne metta (non dimentichiamo la geniale idea della promozione a cura di Puglia Events al 1 maggio di Roma, grande bacino di affluenza per gli eventi musicali nostrani come Carpino Folk Festival e Notte della Taranta).

Le ultime due iniziative in atto sono:

  • “Magic Italy in Tour”, il progetto per la promozione del turismo
    italiano che percorre le principali piazze europee ed al quale
    partecipano sei paesi europei: Belgio, Olanda, Germania, Francia, Svezia
    e Spagna, ognuno per mettere in evidenza le proprie eccellenze
    culturali, enogastronomiche e turistiche. Il roadshow pugliese partirà oggi 5 maggio da Bruxelles
    per procedere verso Amsterdam, dal 12 al 15 maggio, poi Amburgo (dal 17
    al 20), e Parigi dal 26 al 30 maggio. In giugno la Puglia continuerà il
    tour a Stoccolma (dal 21 al 24); in luglio doppia tappa in Spagna, con
    permanenza a Barcellona (dal 14 al 17 luglio) e a Madrid (dal 21 al 24
    luglio). Altre info qui
  • Il World Wine Meetings,
    una business convention di grande rilevanza internazionale svoltasi dal 29 aprile al 1° maggio 2011 nell’Hotel Embassy di Chicago, con lo scopo di far conoscere il vino pugliese negli USA. Altre info qui

Una considerazione personale è che mentre il resto della Puglia, ed in particolare il Salento, cavalca l’onda di questo momento di gloria, il Gargano resta assopito subendo passivamente i benefici di quello che, ben sfruttato, potrebbe diventare la vera scintilla per un riscatto, sotto tutti i punti di vista.

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.