Vai al contenuto

Una proposta per recuperare e valorizzare il silos granario di Foggia

di Domenico S. Antonacci 

Avete presente quella struttura fatiscente che trovate all’entrata di Foggia (per chi arriva da nord)?
Si tratta di un silos inaugurato negli anni ’30 per contenere il grano del Tavoliere fino ad allora stipato nelle fosse granarie.

Fonte foto e altre info su Gazzettaweb.i

“La sua grande importanza è testimoniata anche dalla presenza del Principe di Piemonte nel giorno della sua inaugurazione, il 4 settembre 1937,  e di numerose autorità nazionali e locali  e del fatto che l’evento fu riportato con enfasi da tutti i quotidiani nazionali  e riviste di settore. Un breve video della sua inaugurazione è conservato nell’Archivio Storico dell’Istituto Luce.”

Ed io ho scovato il video e l’ho caricato su youtube…buona visione.


Giornale Luce B1162 10/09/1937
Il più grande e moderno silos

Come ha testimoniato smalltownfoggia, questo reperto di archeologia industriale oggi versa in condizioni d’abbandono e degrado assolute.
Ma c’è un interessante proposta di Mariangela Capozzi nell’ambito dell’iniziativa 5 spazi / 5 idee per il PUG di Foggia
:

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.