I CARTELLI STRADALI DEL GARGANO FANNO SCHIFO (QUANDO CI SONO)

Noi garganici diamo tutto per scontato ma sapete quanta gente, turisti e non, si “perde” sul Gargano mentre è alla ricerca delle mete che si vogliono raggiungere per passare qualche ora di svago e relax tra le nostre bellezze?

L’esempio palese di questo post riguarda il lago di Varano le cui rive (quelle non occupate abusivamente) sono difficilmente raggiungibili da chi non conosce la zona.
Quella della segnaletica stradale è una patata bollente di cui mai nessuno parla eppure una delle prime critiche che i turisti ci fanno da anni.
Abbiamo una segnaletica indecente, vecchia, sbagliata (nella zona dei laghi a volte fa ancora riferimento all’epoca precedente al prolungamento della ss693), incoerente, sparata a pallettoni…quando c’è!

Prima i cartelli stradali, poi l’aeroporto!
Questione di priorità, il turismo non si fa a slogan e chiacchiere, come tutto del resto.

Aggiornamento 6 gennaio: il Parco del Gargano stanzia €300.000 per la nuova cartellonistica dei siti di interesse del Parco, bella notizia.

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *