Vai al contenuto

La “normale utopia” del turismo culturale sul Gargano

tratto da un post Facebook di Giacomo Telera

Ipogei paleocristiani Capparelli

Mi piacerebbe, in futuro, vedere valorizzata la GROTTA SCALORIA-OCCHIOPINTO come sito di turismo speleologico con annesso un parco verde.

MI piacerebbe vedere la CRIPTA della basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto aperta al pubblico, inserendola come attrazione in un card turistica.

MI piacerebbe vedere gli IPOGEI CAPPARELLI valorizzati e accessibili ai turisti (inserendola nella card turistica cittadina) e utilizzata come ambiente scenico per eventi da tenere annualmente (Concorso di poesie, di canto, ecc.).

Mi piacerebbe vedere il costituendo museo di S. LEONARDO il prima possibile, prima che le epigrafi e altro materiale archeologico lì posizionati vengano rubati o danneggiati. Poi vederlo inserito nel circuito delle attrazioni presenti nella card turistica.

MI piacerebbe vedere i PALAZZI STORICI della città (Cessa, Mettola, Delli Guanti, Telera, De Florio, Scarnecchia, GIordani, Delli Santi, dei Governatori, Tortora, ecc.) aperti ai turisti e magari valorizzati (dopo accordi con i proprietari) con attrattive temporanee come mostre pittoriche, ecc. creando anche degli opuscoli che spieghino la storia di quei luoghi.

Mi piacerebbe vedere il sito di COPPA NEVIGATA aperto ai turisti.

Mi piacerebbe vedere il Crocifisso miracoloso e la Natività della CHIESA S. FRANCESCO valorizzati e spiegati ai turisti o con guide o con opuscoli.

Mi piacerebbe vedere le chiese di S. CHIARA e S. BENEDETTO sempre aperte , non solo come luoghi di preghiera, ma anche come cornici per eventi di musica sacra.

MI piacerebbe vedere il soffitto dipinto della CHIESA S. MARIA DELLE GRAZIE restaurato e la creazione di un opuscolo che spiega la storia di quel luogo.

Mi piacerebbe vedere i locali superiori della chiesa S. BENEDETTO ristrutturati per l’allestimento di un museo delle reliquie e degli ex voto.

Mi piacerebbe vedere i TORRIONI restaurati e valorizzati con degli eventi.

Mi piacerebbe che la città mostri riconoscenza per i suoi figli più illustri che si sono imposti nei vari campi, dalla scienza alla musica, dalla poesia all’architettura, dalla giurisprudenza alla storia, ecc. creando degli eventi a tema.

Mi piacerebbe vedere un ARCHIVIO STORICO COMUNALE attivo (il sogno era nelle fabbriche di S. Francesco), vedere documenti antichi digitalizzati e magari vista la chiusura della sezione dell’archivio di stato di Lucera, trasferire tutti quei documenti a Manfredonia per l’apertura di una nuova sede.

Mi piacerebbe vedere una BIBLIOTECA efficiente, catalizzatrice di idee culturali e promotrice di eventi. Inoltre, come per le normali biblioteche del resto d’Italia, con l’installazione di un sistema di antitaccheggio.

Mi piacerebbe vedere il tratto delle MURA del TORRIONE S. MARIA valorizzato con eventi culturali.

Mi piacerebbe vedere Manfredonia gemellata con altre città come Benevento, L’Aquila (c’è stata la proposta promotrice di un sipontino che vive in quella città), Dubrovnik, Venezia, ecc.

Mi piacerebbe vedere la Creazione di un Calendario eventi annuale.

Mi piacerebbe vedere il ritorno del PILASTRINO del tempio di Diana dal Museo Archeologico di Napoli a quello di Manfredonia.

Mi piacerebbe vedere CAPPELLA DELLA MADDALENA restaurata e valorizzata.

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.