Vai al contenuto

La mucca podolica, conosciamola

Oggi vi facciamo leggere un articolo tratto dal sito Garganistan.it sulla vacca podolica, bovino caratteristico di alcune zone del sud-Italia tra le quali il Gargano.

L’origine del bovino podolico risale al Bos primigenius o Uro, bovino di grande mole addomesticato quattro millenni A.C. in Medio Oriente.

La sua comparsa in Italia, secondo alcuni Autori (Checchia, 1934; Parisi, 1959; Marcuzzi e Vannozzi, 1981), sarebbe avvenuta con le invasioni barbariche da parte degli Unni i quali, provenienti dalla Mongolia, passando per la Podolia (regione steppica dell’Ucraina), giunsero in Italia nel 452 D.C., così il Bos primigenius si diffuse dall’Istria al basso Veneto, nella pianura Padana orientale e lungo la dorsale appenninica fino alla punta della Calabria.

Infatti proprio la Podolia è ritenuta culla d’origine del bovino Podolico, da cui prende il nome.

Mentre secono altri (Blanc e Blanc 1959) nell’isola di Creta, in epoca Minoica, esisteva già un bovino primigenio, introdotto dal vicino Oriente.

Continua su Garganistan.it Mostra tutto

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.