Vai al contenuto

L’ Unione dei Comuni della Laguna di Varano

L’intesa è stata raggiunta dai sindaci dei tre Comuni che hanno
competenza territoriale sullo specchio d’acqua, al termine
dell’incontro tenutosi presso la sede municipale di Ischitella dai
sindaci Nicola Tavaglione (Cagnano Varano), Rocco Manzo (Carpino),
Piero Colecchia (Ischitella); erano presenti anche gli assessori
Raffaele Cannarozzi, Vito Conte, Michele Calvano e Rocco Ruo.
Gli
obiettivi a cui tende «l’Unione dei Comuni» sono essenzialmente la
valorizzazione, la promozione e lo sviluppo della laguna di Varano,
tant’è che si è deciso che la sede dell’istituenda Unione sarà allocata
proprio nei pressi della stessa laguna di Varano; ci si propone anche
di valorizzare il patrimonio storico-artistico dei centri storici e
delle tradizioni economico-culturali locali con particolare riferimento
alla valorizzazione dei prodotti tipici dei territori ricompresi
nell’Unione.

Un altro importante obiettivo dell’Unione è la
riduzione dei costi, per i singoli comuni, dei servizi che saranno
gestiti in forma associata Per scendere nel concreto e dare
immediatezza al progetto sta già operando una commissione, composta da
amministratori dei tre comuni, che sta approntando la bozza definitiva
dello statuto che successivamente sarà sottoposto all’approvazione dei
rispettivi consigli comunali.
Un’altra novità è rappresentata dal
bando di un concorso di idee per la individuazione del logo
dell’Unione. Il lago di Varano, uno dei più belli e importanti.
d’Europa, ha una superficie di circa 60,5 km2, ed è entrato a pieno
titolo nelle aree lagunari e delle zone umide della Capitanata che
beneficeranno di contributi per la loro valorizzazione.
Tra
l’altro è stato sottoscritto un protocollo d’intesa che prevede
l’impegno a favorire il recupero delle tradizioni e dei mestieri legati
al sistema lagunare con l’intento di realizzare un centro di
documentazione storica. L’accordo avrà anche una ricaduta positiva su
quanto, in questi ultimi tempi, è stato oggetto di tensione tra i
pescatori per riguarda la pesca delle von- gole, utilizzando mezzi che
danneggerebbero l’ecosistema.

Fonte: Francesco Mastropaolo dalla Gazzetta del Mezzogiorno

Speriamo che presto si arrivi a qualcosa di concreto, diciamo noi


AGGIORNAMENTO 14 MAGGIO: VIDEO

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.