Vai al contenuto

“Se si vuole raggiungere un territorio è la motivazione che conta…”

C’è ancora chi sostiene che le gallerie siano la panacea di tutti i mali e che forando il Gargano da una parte all’altra si svilupperanno flussi turistici impressionanti.
 

Al contrario, pur essendo sostenitore del fatto che servano strutture importanti come l’aeroporto, ricordo che l’aeroporto più vicino a Cortina D’Ampezzo è Bergamo e quello più vicino ad Amalfi è Napoli. Se si vuole raggiungere un territorio è la motivazione che conta, non è lo strumento e neanche il tempo.

È inutile continuare a immaginare missioni fatte sotto brand insipienti dall’altra parte del mondo. È il brand Italia il brand forte, all’interno del quale sempre più forte sta diventando il brand Puglia. All’interno dobbiamo capire il Gargano, il Salento, i Monti Dauni, la Valle d’Itria, le Murge, che livello di posizionamento riescono ad avere, non competitivo ma complementare.


Le risorse arrivano, vengono spese, eppure nessuno sa come e nessuno ne vede gli effetti.

Le prime cose che il pubblico taglia di fronte alle difficoltà finanziarie sono sociale e cultura, continuando a spendere mezz’ora di fuochi d’artificio per la festa di piazza perché “non se ne può fare a meno.
      

L’Ente Locale progetta solo in funzione del bando e della risorsa. La classe dirigente degli Enti Locali ha bisogno di fare un passo avanti.
 

Oggi i Comuni non parlano tra di loro, e le reciproche strutture tecniche non si conoscono. Questa è una delle grandi differenze tra Nord e Sud: su la rete si fa tra apparati tecnici, mentre qui va bene se due sindaci non litigano. Se hanno una visione comune è uno spettacolo.
 

Se le progettualità sono efficaci la Regione non potrà sottrarsi. Quando c’è un progetto di qualità lo recepisce sempre.

Federico Massimo Ceschin, link alla fonte

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a Wordpress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.