Le tracce degli attacchi pirati nella tradizione orale del Gargano

Venivano chiamati turchi o mori Decine di incursioni pirate si sono succedute nei secoli sul Gargano fino a fine ‘600. Michele Vocino (ne abbiamo parlato qui) raccolse un interessante nenia nel suo “Lo sperone d’Italia” del 1914 che testimonia come ancora a cavallo tra ‘800 e ‘900 nella tradizione orale fossero presenti tracce di quella paura che viveva in ogni abitante del Gargano. Tutti li Santi ji voglio chiamare ma Sant’ Michele cchiù di tutti.Sant’ Michele ca si cchiù putentelibbr’a ninno mio da li Turchi…E dalli Turchi e dalli mala gentelibb’ra lu ninno mio ca jè nnucente

Leggi tutto »

L’omertà di Manfredonia e del Gargano

di Domenico Sergio Antonacci C’era gente che sapeva… e a proposito di omertà… Cosa succede a Carpino?! Per l’assessore (comunale e provinciale) Rocco Ruo bruciare camion della nettezza urbana e auto degli assessori è solo un atto vandalico! Giustamente, uno si fa ‘na canna di troppo, ‘na birretta e brucia un camion (della nettezza urbana) e le auto (proprio quelle degli amministratori). Solo fatalità! e gli asini volano…

Leggi tutto »

Mozzarella di Bufala campana DOP, quando volevano escludere Foggia

di Domenico Sergio Antonacci www.mozzarelladop.it Voglio riproporvi un’altra interrogazione parlamentare (dopo quella sul Parco), questa volta molto più seria dell’altra. A proporla è Francesco Salvatore Mastroluca, ex deputato di Manfredonia. XII Legislatura della repubblica italiana INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4.02351 presentata da MASTROLUCA SALVATORE FRANCESCO (PROG.FEDER.) in data 07.20.1994 Non concluso Al Ministro per le risorse agricole, alimentari e forestali. – Per sapere – premesso che: l’allevamento della Bufala in provincia di Foggia risale, all’incirca al 1300; nell’immediato secondo dopoguerra la produzione di provola di bufala veniva effettuata nelle aziende agricole dei comuni di Cerignola, Foggia, Manfredonia, Lucera, Apricena, Sannicandro Garganico, Lesina, Cagnano Varano; successivamente questa produzione è continuata in caseifici sia cooperativi, quali “Daunia Latte” che industriali quali “Silac”, “D’Amico”, “Leone”, “Ciuffreda”, “Prencipe” di Manfredonia, “Giovanditto” di Lesina e “Scommegna” di Foggia; in provincia di Foggia il prodotto ottenuto dal latte bufalino veniva chiamato “Provola di bufala”; dopo la costituzione dell’Anasb si è ritenuto di uniformare la denominazione con “Mozzarella di bufala”; nonostante le richieste inoltrate in data 4 dicembre 1991 e 24 marzo 1992 dall’Associazione provinciale allevatori di Foggia, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 maggio 1993 ha riconosciuto la denominazione di origine “Mozzarella

Leggi tutto »

FOTO – Mestieri di campagna…i tempi cambiano, la lune aggire lu munne e vuje durmite

Google Street View testimonia i lavori tra le campagne del Tavoliere delle Puglie Ci scusiamo con quanti potrebbero rimanere offesi dall’immagine. Non è nostra intenzione prendere in giro una persona che probabilmente è stata costretta ad una scelta difficile oppure non ha avuto neanche una scelta. Semplicemente, per puro caso, abbiamo trovato questa curiosa immagine e abbiamo deciso di condividerla con voi lettori mettendone in risalto il lato divertente (ma superficiale). Sfruttiamo l’occasione, anzi, per denunciare la situazione di estremo degrado sociale che colpisce alcune zone del Tavoliere. Ci sono organizzazioni criminali che vivono grazie a queste losche attività nella indifferenza più assoluta delle forze dell’ordine che sembrano rimanere insensibili a qualsiasi azione di illegalità. Aggiornamento: una segnalazione anonima..sembrerebbe che in questo incrocio ci siano strani fenomeni e sia stata avvistata una strana creatura di cui ci sarebbero anche alcune foto sul web. Mah! Comunque c’è qualcosa a riguardo sul web (Medaglione di Trigorio, templari, nazisti…roba da film made in San Severo!): https://www.google.it/search?=1&q=medaglione+trigorio http://www.youtube.com/watch?v=WoY53fF7168

Leggi tutto »

Mare nero a Termoli, petrolio?

Altre info qui Vuoi sapere cosa è successo a largo di Termoli la scorsa settimana? Leggi questo AGGIORNAMENTO 30 GENNAIO 2013, FORSE UN’ALGA   AGGIORNAMENTO 8 FEBBRAIO 2013, PER LE ANALISI E’ PETROLIO

Leggi tutto »

La difficile nascita del Parco Nazionale del Gargano

di Domenico Sergio Antonacci Nel 1992 avevo 4 anni. Apprendo questi episodi, dunque, da fonti indirette come il sito della Camera dei Deputati. XI Legislatura della repubblica italiana INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4.10017 presentata da LECCESE VITO (FEDERAZIONE DEI VERDI) in data 01.26.1993 Non concluso Al Ministro dell’interno. – Per sapere – premesso che: tra il 19 ed il 24 gennaio 1992, nei comuni pugliesi di Vico del Gargano e di San Giovanni Rotondo, i cui territori sono compresi nella perimetrazione provvisoria del Parco Nazionale del Gargano, contenuta nel decreto ministeriale 4 dicembre 1992 alcuni consiglieri comunali sostenitori del Parco sono stati vittime di violente azioni intimidatorie nelle quali sono state distrutte automobili ed abitazioni; già nell’estate del 1992, i lavori preparatori all’intesa tra Stato e regione Sardegna per istituire il Parco del Gennargentu, furono violentemente ostacolati da azioni intimidatorie inaccettabili quali edifici comunali fatti esplodere, vagoni ferroviari incendiati, fucilate contro i sostenitori dell’istituendo Parco -: quali misure di repressione di tali atti e di prevenzione il Ministro intenda predisporre per scoraggiare il ricorso sistematico a tali metodi terroristici con i quali le lobbies dell’edilizia e della caccia contrastano in modo ottuso e pericoloso le normative di tutela del territorio.

Leggi tutto »

Dopo il petrolio anche il pericolo CACCIA si prospetta sulle Isole Tremiti

Servizio Tgr Puglia – 25 gennaio 2013  non cred che poss’n distruggere..a’faun qqua!    Il Comune delle Isole Tremiti ha proposto l’individuazione di 2 aree, “una sull’Isola di San Domino e l’altra sull’isola di San Nicola”, all’interno delle quali dovrebbe essere possibile – ai sensi di legge – l’esercizio dell’attività venatoria nella forma della caccia controllata riservata ai soli residenti. Approfondisci su StatoQuotidiano.it MA NON E’ PRESTO PER I PESCI D’APRILE? AGGIORNAMENTO 30 GENNAIO 2013, SI TRIVELLA NEL TAVOLIERE Precisamente qui DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DEL PARCO NAZIONALE DEL GARGANO DA ONDARADIO: Al termine dell’incontro il Presidente Pecorella ha trovato spunto per ribadire al Sindaco delle Isole Tremiti che “l’importanza di tutelare la fauna, certo non stanziale che transita sulle stesse tremiti per affrontare un viaggio lungo e faticoso, deve essere oggetto di una valutazione molto più approfondita e che non può essere liquidata con pretestuose e quanto mai infondate motivazioni che si leggono nel testo della delibera votata, seppur all’unanimità.”

Leggi tutto »

L’era della trasparenza, scopri se il tuo comune è in regola!

di Domenico S. Antonacci Nel “Decreto Sviluppo” (Decreto Legge n. 83/2012) è previsto l’obbligo per tutte le Pubblicheamministrazioni italiane di pubblicare online in formato aperto, dal primo gennaio 2013, tutti i dati di spesa superiori ai mille euro.  Il tuo comune è in regola? Scoprilo consultando questa mappa! Al 25 gennaio 2013 solo Brindisi e Cisternino, tra i comuni pugliesi, sono in regola. Noi seguiremo gli sviluppi dei prossimi mesi e ci aspettiamo che presto anche qualche comune dauno si metta “apposto”.  Infatti, l’art. 18 del Decreto prevede che: “La concessione delle sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e l’attribuzione dei corrispettivi e dei compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati e comunque di vantaggi economici di qualunque genere […] ad enti pubblici e privati, sono soggetti alla pubblicità sulla rete internet, ai sensi del presente articolo e secondo il principio di accessibilità totale”. Tali dati devono essere resi disponibile nel modo più chiaro: è previsto che “e informazioni siano riportate, con link ben visibile nella homepage del sito, nell’ambito dei dati della sezione «Trasparenza, valutazione e merito», che di facile consultazione, accessibili ai motori di ricerca ed in formato tabellare aperto che ne consente l’esportazione, il

Leggi tutto »

I TRATTURI NON SONO IN VENDITA! SALVIAMOLI!

di Domenico Sergio Antonacci AGGIORNAMENTO 23 GENNAIO: IL DDL E’ PASSATO…… Ricordate il post sul fatto che la Regione Puglia si riprende i tratturi?  Ne torniamo a parlare attraverso l’appello del Forum Nazionale Salviamo il paesaggio Difendiamo i territori Foto di www.motoitinerari.com In questo scampolo di legislatura regionale, appare inutile ed incomprensibile il desiderio di disciplinare un bene comune così importante, non soltanto per il paesaggio e le tradizioni pugliesi, ma per le incidenze economiche e sociali di elevato impatto che promuove, senza una visione di lungo periodo. APPELLO AL PRESIDENTE VENDOLA Mercoledì 23 gennaio andrà in Aula del Consiglio Regionale per l’approvazione, un testo di Legge che tende a parificare i suoli dei Tratturi – portatori di una secolare storia economica, giuridica e sociale – con i terreni ex 0.N.C., divenuti un insostenibile peso senza futuro. La rete dei Tratturi rappresenta una risorsa del territorio, oltre che un patrimonio del paesaggio, dal quale non si può e non si deve prescindere per guardare al futuro in un’ottica di sviluppo sostenibile, compatibile con le tradizioni, gli orizzonti e le eccellenze produttive pugliesi. L’attuale normativa non è antichissima, fa capo alla Legge 29/2003: dopo secoli di abbandono e di indifferenza, soltanto

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.