Vai al contenuto

Il coraggio delle donne cagnanesi, lo sciopero del 1941

La foto si riferisce ad uno sciopero a Vercelli L’8 marzo dell’anno scorso su CagnanoVarano.org fu pubblicato un bellissimo post che voglio riportare qui in occasione della festa delle donne del 2012…e AUGURI A TUTTE LE LETTRICI ed anche a quelli che si sentono donne dentro… “Nel 1941, il sale, il pane, era tutto scarso … e abbiamo fatto lo sciopero” “Quanne maritema l’à ssapute, m’à ddàte ppùre nu sckàffe! e mm’ha ddìtte:- Te putìve pùre stà a rreteràta a ccàsta!”   Mi chiamo Carolina e sono nata a Cagnano Varano il 14.5.1918. Sono rimasta senza padre, quando mamma era incinta di tre mesi ed è andata a fare i servizi in casa dai ricchi: Rachelina Coccia, Masteaddèca, don Luca, da donna Lina. Cummàre Rachelìna ci ha battezzato, ce stèva lu san Ggiuvànne. Prima di andare a servizio, mia madre faceva la contadina e l’artigiana: si procurava la paglia, dalle spighe che erano state mietute, e pe la restùccia facèva li cruuèdde e li spasètte. Raccoglieva la paglia, la faceva a mazzetti e la intrecciava. Mia madre aveva solo me. Quando ero bambina sono andata a scuola, ma fino alla quarta elementare. Alla quinta mi sono ritirata dalla scuola, per necessità. Ero brava pure in aritmetica. Allora comandava Mussolini e ho fatto la “piccola italiana”; indossavo la gonna nera e la maglietta bianca. La quarta di allora era importante, poi ho insegnato anche ai miei nipotini. I miei figli me li hanno lasciati quando sono andati a lavorare all’estero. Quanto lavoro! Eravamo in nove in casa: io, mio marito e sette nipotini e a tutto ho pensato io, quando i miei figli sono andati in Germania. Questa figlia [fa riferimento a quella presente] è andata via nel 1979. Ho lavato tutto a mano, allora non avevo la lavatrice. Prima ancora,

Leggi tutto »

Sky fa ammenda e pianta alberi, dove? Vota per il Parco nazionale del Gargano

AGGIORNAMENTO 8 MARZO, SIAMO AL 51%…OLTRE 100 VOTI SOLO DA QUESTO BLOG La newsletter di Sky Seven Days diverrà carbon positive: se è pur vero che immette nell’aria molta anidride carbonica sarà assai più l’ossigeno prodotto dagli alberi che la pay tv si offre di piantare con la collaborazione di AzzeroCO2. Sky, la celebre pay tv internazionale, ha scelto il Parco Nazionale del Gargano per rappresentare il Mezzogiorno in una lodevole iniziativa. Sky Seven Days, la newsletter gratuita che ogni venerdì informa centinaia di migliaia di abbonati del mondo Sky, diventa un mezzo per migliorare l’aria che ciascuno di noi respira. A partire da marzo, e grazie alla collaborazione con AzzeroCO2, società leader nell’attività di compensazione, l’anidride carbonica collegata all’invio di Sky Seven Days verrà non solo “compensata”, cioè annullata, ma la newsletter diverrà carbon positive, dato che verranno piantati più alberi rispetto al numero necessario per neutralizzare le emissioni di CO2. Saranno gli abbonati di SKY che decideranno in quale tra le quattro aree naturali indicate (tra queste il Parco del Gargano) far piantare gli alberi ed avere quindi un’aria più pulita. Più voti saranno dati al nostro Parco e più alberi saranno piantati. Per scegliere il Parco Nazionale del Gargano bisogna votare il sondaggio che si trova nella pagina in basso a destra digitando l’indirizzo  http://guidatv.sky.it/guidatv/sevendays/index.html .  Per iscriversi alla newsletter basta collegarsi all’indirizzo http://guidatv.sky.it/guidatv/sevendays/landing.html “E’ davvero un grande riconoscimento quello conferitoci da Sky – dichiara il Commissario dell’Ente Parco, Avv. Stefano Pecorella -, che testimonia ancora una volta il buon lavoro svolto in questi ultimi anni e l’importanza della nostra Area Protetta, zona di eccellenza della biodiversità e della green economy. Come Ente e come territorio non possiamo che plaudire alla collaborazione che si è realizzata con SKY. Attualmente – sottolinea Pecorella – siamo in testa al

Leggi tutto »

Rapporto turismo Puglia 2011, tutti i numeri

Il turismo in Puglia del 2011…statistiche dai numeri confortanti; i paesi dell’entroterra iniziano a crescere… (function() { var scribd = document.createElement(“script”); scribd.type = “text/javascript”; scribd.async = true; scribd.src = “http://www.scribd.com/javascripts/embed_code/inject.js”; var s = document.getElementsByTagName(“script”)[0]; s.parentNode.insertBefore(scribd, s); })();

Leggi tutto »

La famosa trasmissione di auto TopGear in Puglia…alle prese con alcuni sanseveresi

Guardando la famosa trasmissione inglese di supercar TopGear (produzione BBC) mi sono sorpreso quando ho notato che una delle auto in prova ha avuto un’avaria nei pressi del casello Poggio Imperiale – Lesina (parte della puntata è girata nel centro di Lecce e al famoso circuito salentino di Nardò). A quel punto la mia mente già spaziava….oh no, adesso chiamano l’assistenza stradale…..! E così fu!….come potrete vedere nel video qui sotto…..non vi anticipo nulla…. Il video dopo le immagini… Uscita Poggio Imperiale-Lesina Da San Severo con furore Magari va meglio con loro…. Tirato a nuovo… Du ju spick inglisc? La McLaren MP4-12C nei pressi del casello Poggio Imperiale-Lesina !!Chissà cosa si saranno detti!! Le riprese a Lecce

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.