Vai al contenuto

La lenta morte del patrimonio culturale della Capitanata

Luciano Sorricaro, amareggiato, riporta su facebook: Masserie di San Severo Vignali Colio – Casino Di Fazio Ieri ho scoperto che la nostra città ha perso uno degli esempi più belli di architettura rurale che possedeva: il casino di Fazio. La foto di due anni fa rapportata a quella di ieri lascia esterrefatti ed increduli: per me é come se avessero abbattuto la chiesa di San Severino! Mi vergogno di appartenere a questa città! Mi vergogno di una città che rincorre impropabili piste ciclabili urbane che potrebbe facilmente trovare fuori porta, che permette l’occupazione di spazi pubblici non più fruibili dalla gente, che riempie le strade di cartelli segnaletici inutili e non indica la presenza dei “gioielli architettonici” che possiede nel suo agro. Mi vergogno dell’indifferenza con cui certi avvenimenti vengono accolti. Mi vergogno della cecità di un città culturalmente morta, che non ha idee, che non persegue progetti semplici e intellettualmente onesti. San Severo svegliati…se fai crollare il passato e cancelli le tue radici culturali non hai più futuro!

Leggi tutto »

Quando la Foresta Umbra era vissuta – Presentazione libro “Quando correvamo alla Luna”

La vita dei luoghi, dei paesaggi, dei territori, è fatta di storie, spesso storie mai raccontate, lasciate in sospeso; ciò accade tanto più sul Gargano dove, dopo gli anni ’50, tanti luoghi sono rimasti da soli, nel silenzio assoluto della natura. Poi incontri casuali, anche virtuali, e si accendono scintille…e succede che le storie che erano in sospeso trovano corpo e vengono narrate. E’ il caso della storia di Ena Servedio, una bambina cresciuta in Foresta Umbra negli anni ’50; immaginate cosa ha significato ciò, quante suggestioni può ricevere la fantasia di una bambina avendo come grande parco giochi una intera foresta..e che foresta! Ecco, non devo dirvi nient’altro, questo breve post l’ho scritto col cuore per un motivo particolare che non vi svelo qui. Il libro verrà presentato sabato in Foresta Umbra e lunedì a Vieste. Domenico Antonacci Evento facebook Foresta Umbra Sabato ore 11:00 Evento facebook Vieste Lunedì 20 giugno ore 21:00  

Leggi tutto »

Fase di raccolta delle osservazioni per l’aggiornamento del Piano del Parco del Gargano

I Parchi Nazionali italiani basano la propria attività, di norma, sullo strumento chiamato “Piano del Parco”. A oltre 20 anni dalla sua nascita il Parco del Gargano ancora non è dotato di tale strumento seppur l’iter di elaborazione sia cominciato più di 10 anni fa. E’ per questo che oggi l’ente Parco chiede il parere dei soggetti competenti in materia ambientale e delle autorità territorialmente interessate, sugli aggiornamenti necessari per un adeguamento del Piano del Parco del Gargano all’attuale contesto normativo, ambientale e socioeconomico su cui ricade la competenza del Piano stesso. Il presente documento intende rappresentare in modo chiaro e sintetico gli obiettivi dell’attività di aggiornamento del Piano del Parco Nazionale del Gargano e fornire nel contempo il quadro logico secondo cui sarà effettuata la valutazione ambientale strategica del Piano stesso. In considerazione della rilevanza del tema e delle ricadute economiche, sociali e ambientali è auspicata la maggiore partecipazione possibile e la predisposizione di contributi strutturati in modo da poter essere più agevolmente presi in considerazione. A tal fine viene messo a disposizione l’allegato questionario che si invita ad utilizzare per fornire le proprie indicazioni.” Il questionario, esclusivamente in formato elettronico, dovrà essere trasmesso a: info@parcogargano.it direttore@parcogargano.legalmail.it (PEC) Link documenti Download alternativo Documento rapporto preliminare aggiornamento Questionario per osservazioni AGGIORNAMENTO 16/06/2016 – COMUNICATO STAMPA PNG

Leggi tutto »

Opportunità: Il MIBACT sostiene la progettazione integrata su scala territoriale per la valorizzazione culturale

In data 8 giugno 2016 è stato pubblicato l’”Avviso pubblico per la selezione di proposte di sostegno alla progettazione integrata di scala territoriale/locale per la valorizzazione culturale nelle regioni Basilicata, Calabria,Campania, Puglia, Sicilia”. Ci sono a disposizione € 300.000 per progetto finanziato e, essendo un avviso rivolto alla progettazione integrata dei territori, uno dei requisiti è una popolazione non inferiore ai 150.000 abitanti (per fare un esempio l’area Parco Nazionale li supera quindi il Parco, potenzialmente, potrebbe dare il via a questa iniziativa). Le domande di partecipazione possono essere presentate entro il 5 settembre 2016 secondo i requisiti e le modalità specificate nell’Avviso e nei relativi allegati. Come previsto dal Decreto del Segretario generale MiBACT del 3 novembre 2014, la misura è stata attivata dal MiBACT (Segretariato Generale – Servizio II) in collaborazione con l’ANCI, che nelle prossime settimane curerà la realizzazione di attività ed eventi informativi nelle regioni interessate. L’avviso e altre info a questo link Speriamo che anche il nostro territorio riesca a fare la propria parte.

Leggi tutto »

Una guida per conoscere Vieste giocando

Da un sogno di bambina a una realtà per i bimbi di oggi: in arrivo una guida di Vieste per imparare giocando  “Guida della città di Vieste per bambini” è un progetto dedicato ai bambini viestani e non che non conoscono Vieste. Si tratta di una guida, in versione italiana e inglese, che racconta la cittadina garganica con la sua storia e le sue tradizione, e lo fa in modo giocoso, con intere pagine da colorare. L’ideazione è a cura di Michela Mastrorocco, ragazza attiva nel settore del turismo come tour leader. “Da piccola – racconta Michela – mi sarebbe piaciuto avere un album da colorare con la storia di Vieste. Poi sono cresciuta e mi son rimaste la passione per il mare e per la conoscenza del territorio, così tempo fa, riaprendo un vecchio diario, ho trovato lo spunto che mi è servito per avviare questo nuovo progetto: una guida semplice e giocosa, tutta pensata per i bimbi.” Se siete interessati alla guida potete scrivere una mail a mastroroccomichela@gmail.com oppure acquistare la guida presso edicole e lidi balneari a partire da metà giugno.

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.