VIDEO: La capra garganica a pascolo a Carpino

  La razza caprina è originaria del promontorio del Gargano in Puglia, dove è concentrata la maggior parte dei capi e da dove si è diffusa in Campania, Basilicata, Molise, Abruzzo e Calabria. Alcuni nuclei sono stati introdotti anche in Lazio e Toscana.

Leggi tutto »

A Carpino si rivive la raccolta della fava, partecipa anche tu alla Festa della Pesatura della Fava

Sarà dedicata alla Vicia Faba Major, quella che si celebrerà a Carpino, in provincia di Foggia, il 29 giugno, in una giornata che si annuncia carica di significati ed esperienze e che si preannuncia come un’occasione per molti di entrare in contatto con il mondo ancora vivo e vitale delle antiche tradizioni contadine. Un Festa carica di fascino, tradizioni, cultura dedicata ad uno dei prodotti più rinomati della tradizione gastronomica pugliese: la fava di Carpino, prodotto autoctono e presidio Slow Food. «L’idea di questa iniziativa», assicurano gli organizzatori, «è quella di una lunga festa in campagna, un’occasione per stare insieme direttamente con i contadini e le aziende agricole locali produttrici di questo fantastico legume dalle ottime proprietà nutrizionali come ridotto valore calorico, elevato contenuto di proteine, carboidrati, vitamine, sali minerali e fibre». La fava di Carpino, infatti, presenta una buccia sottile, molto friabile, con polpa dal gusto ed aroma intenso, con un elevato contenuto di sali minerali, antiossidanti, in particolare dopamina, sostanza che svolge un ruolo importantissimo sul sistema nervoso e nella terapia del morbo di Parkinson. La manifestazione, che si terrà grazie all’Associazione “Fava di Carpino” in collaborazione con l’Associazione Culturale Carpino Folk Festival e la Proloco locale e che gode del patrocinio gratuito del Parco Nazionale del Gargano, del Gruppo d’Azione Locale del Gargano e del Comune di Carpino, vedrà i partecipanti muoversi nel piano di Carpìno per raggiungere le arijë, aree dove il terreno viene arato, bagnato, coperto di paglia e pressato e dove nei giorni precedenti le piante di fave ingiallite, falciate a mano, sono state legate in covoni detti “manocchijë“. Sarà qui che i partecipanti e gli agricoltori eseguiranno l’antica tradizione della “pësaturë” che si articola in diverse fasi: la 1° consiste nello schiacciare le piante di fave, un tempo questo avveniva con l’ausilio di

Leggi tutto »

Varano Lake Triathlon 27-28-29 giugno 2014

www.varanolaketri.net La gara clou, il triathlon 113k si svolgerà la domenica, mentre nella giornata di sabato è indetta una gara  di triathlon Sprint (sulle distanze di 750mt Nuoto, 20km Bici, 5km di corsa) per gli atleti più giovani e per chi vuole avvicinarsi a questo sport. Attenzione alle chiusure delle strade al traffico di domenica 29 (info qui)

Leggi tutto »

#orotralemani, Pinuccio e Sabino entusiasti delle bellezze del #Gargano

di Pino Romondia e Domenico S. Antonacci Il tour con Pinuccio è finito troppo in fretta ma la mission è stata perseguita alla lettera. #orotralemani è stato il “viaggio” con Pinuccio per vivere il Gargano e scoprire con lui il nostro oro tra le mani cercando di smuovere l’orgoglio garganico e stimolando la partecipazione dei garganici, sia reale che virtuale tramite l’hashtag #orotralemani. Abbiamo visitato diversi luoghi ma ne avremmo voluti vedere molti di più; le “preghiere” su twitter erano davvero tante e il tempo non abbastanza; le tappe sono state sostanzialmente quelle tra Peschici e Torre Mileto, ovvero sulla fascia costiera (marina e lacustre). Pinuccio è stato entusiasta del Gargano, dei suoi colori, dei suoi sapori (a proposito, grazie ai ristoranti Trabucco da Mimì e Il Giardino) e di chi lotta per migliorare qualcosa, dal pastore Asso all’associazione Penelope Argod che gestisce il centro visite di Torre Mileto. Ha colto chiaramente il dolce far niente di tanti che siedono alle poltrone e ha incitato i giovani incontrati a resistere e combattere per far valere il proprio diritto al futuro. Intanto potete vedere il suo primo video qui (a breve il secondo) Video intervista di Sannicandro.org Twitter #orotralemani Facebook #orotralemani Per saperne di più sull’iniziativa ideata da Pino Romondia del Pizzicato Eco Beb Un ringraziamento alla famiglia Fasanella, alla famiglia Ottaviano, al Ristorante Albergo Il Giardino, al pastore Mario Asso, a Francesco De Rosa, a Teresa Rauzino, all’ATS Penelope-ARGOD e alla redazione di Sannicandro.org. Le foto sono di Sara Di Bari, Domenico Antonacci, Pinuccio e Pino Romondia: I “Pini” al trabucco di Monte Pucci Vista spettacolare dal trabucco di Monte Pucci All’abbazia di Kàlena Lo chef Domenico Ottaviano del trabucco da Mimì Alla necropoli paleocristiana di Monte Pucci Peschici Monte Pucci Intervista a Torre Mileto con Sannicandro.org Questione di capi

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.