Forse scoperta un nuovo mollusco in una grotta del Gargano

Nel maggio del 2008, in una delle tante esplorazioni effettuate nelle varie grotte del territorio di San Nicandro G.co (FG), qualcosa di molto particolare attirò l’attenzione degli speleologi del Team Archeo – Speleologico ARGOD. In un condotto di una grotta (di cui non riveliamo il nome per motivi di sicurezza), un piccolo mollusco, difficilmente individuabile, si presenta una con caratteristica molto particolare: una fortissima depigmentazione delle carni!  Bastano poche nozioni di biospeleologia per rendersi conto di quanto importante sia questa caratteristica. A noi sembrava subito chiaro che qualcosa non tornava. Ci rendevamo conto, infatti, che quella depigmentazione comportava una qualche forma di adattamento, e non escludemmo nemmeno l’ipotesi più intrigante, seppur meno probabile: una specie adattatasi in loco. Decidemmo di approfondire la questione e documentammo tutto in maniera scientifica e rigorosa. Il primo a darci conferma della “stranezza” del mollusco fu Leonardo Melchionda, nostro esperto di fauna ed entomologia del Team ARGOD, che in seguito ad alcune analisi e, dopo aver consultato vari testi specifici sull’argomento, ci comunicò un fatto abbastanza sconcertante: l’esemplare da noi osservato risultò difficilmente collocabile in nessuna delle specie già conosciute. Continua qui…

Leggi tutto »

Geo&Geo sul Gargano questa settimana

Le telecamere di “Geo&Geo” sul Gargano Fino a sabato 25 giugno una troupe di “Geo&Geo”, il programma televisivo di Rai3 condotto da Sveva Sagramola, sarà sul Gargano per realizzare dei servizi che saranno trasmessi a settembre. “La presenza in terra di Capitanata di una troupe di un programma televisivo di grande interesse e valore culturale è da accogliersi con grande soddisfazione – commenta l’assessore provinciale al Turismo Billa Consiglio – segno tangibile di quanto la provincia di Foggia rappresenti un patrimonio di bellezze degne di vetrine nazionali ed internazionali.” Fonte Redazione Teleradioerre Il 23 giugno la troupe sarà a Carpino

Leggi tutto »

Alla pulizia delle Isole Tremiti, bravi ragazzi!

Tris vincente per l’ambiente: Parco Nazionale del Gargano, Scouts e Isole Tremiti. 47 ragazzi, dai 16 ai 20 anni, dei Gruppi Scout Agesci di San Marco in Lamis e Manfredonia, nel corso dell’ultimo weekend hanno tirato a lucido le magnifiche Isole Tremiti riempiendo di gioia gli isolani ed i turisti che hanno assistito alle loro piacevoli presenze tra gli ombrelloni. Il gruppo scout di San Marco in Lamis, referente dell’iniziativa, ha svolto diligentemente l’intervento educativo chiamato “Pulizia delle cale e dei litorali delle Isole Tremiti” riscuotendo notevole successo. I luoghi interessati dall’operazione di pulizia sono stati Cala Tramontana, Cala Inglesi, il molo di attracco dell’Isola di San Nicola e i murazzi della banchina, la pineta di San Domino e Cala del Diamante dai quali sono stati asportati principalmente plastica e polistirolo.  “Un’esperienza edificante e molto proficua sia per l’ambiente che per i ragazzi partecipanti- spiega Leonardo Palumbo, referente scout del gruppo AGESCI di San Marco in Lamis-. Sono stati raccolti 100 sacchi di spazzatura, la maggior parte costituita da plastica. Come ogni anno siamo scesi in campo con doveroso spirito di servizio per una delle perle più preziose del Mediterraneo che, a fronte delle esigue risorse economiche a disposizione, è

Leggi tutto »

VIDEO – Il set della fiction RAI sui briganti girata sul Gargano

Ecco un video girato dai ragazzi di enduromattinata.it sul set del film “Il generale dei briganti”, fiction girata in parte a Vieste nei giorni scorsi. Diretta da Paolo Poeti e prodotta dalla Ellemme Group di Massimo e Vanessa Ferrero, per la prima serata di Rai Uno, la miniserie in due puntate arriva proprio nel 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Protagonista del film tv sarà Daniele Liotti nei panni di Carmine Crocco, storico capo dei briganti lucani che contribuirono in maniera determinante all’Unità d’Italia, schierandosi a fianco di Garibaldi. Nel video il set di Sagro (Vieste ) Fonte: enduromattinata.it dal canale Youtube

Leggi tutto »

Quello che non colsi….carrellata di link interessanti sul Gargano

Ecco alcuni link interessanti della scorsa settimana: Prime ipotesi scientifiche sui dolmen di Pulsano    La fioritura della vegetazione spontanea nelle zone storiche di Vico del Gargano Guerrilla marketing per l’acqua a San Severo L’angolo della storia di Ischitella, com’era il centro storico Cosa successe a Ischitella il 19/10/1960 Alcuni scempi del centro storico di Vico del Gargano Esempi da seguire, le piste ciclabili della Liguria  Capitanata povera come 150 anni fa L’Abruzzo non farà ricorso al TAR contro le trivellazioni

Leggi tutto »

Reperti archeologici pronti alla vendita sequestrati a San Severo

FOGGIA – Un vero e proprio supermercato di reperti archeologici. E’ quanto scoperto nelle campagna di San Severo dai militari della Guardia di Finanza. Due persone denunciate e ottanta reperti archeologici sequestrati i numeri del blitz denominato Pegaso messo a segno in un capannone lungo la statale 16 dove i militari hanno scoperto due uomini cinquantenni, già noti alle forze dell’ ordine, che stavano allestendo una sorta di bazar archeologico. 80 i reperti di inestimabile valore economico e archeologico che sono stati sequestrati. Vasi, anfore, ampolle policromi e crateri risalente al IV secolo avanti Cristo e di proprietà delle popolazioni che vivevano nella Daunia: materiale trafugato durante gli scavi illeciti in tombe o in zone archeologiche della Capitanata. Molti dei reperti, secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbero parte di corredi funebri. Alcuni di questi hanno sul mercato illegale un costo che può arrivare anche agli ottomila euro. Tra gli oggetti salvati dal trafugamento, tredici monete, oggetti di estremo interesse archeologico in quanto consentono sia di datare con buona approssimazione i reperti che avere indicazioni sul commercio e sulla cultura dell’epoca. I finanzieri sono giunti al supermercato clandestino dopo aver captato, nell’ambiente del traffico illegale di reperti archeologici, la notizia di

Leggi tutto »

Siamo stufi di ricevere insulti dai pescatori del Lago di Varano

I commenti al post con le foto delle imbarcazioni che praticano la pesca illegale mentre i controllori fanno finta di niente: ma che e meglio andare a lavorare o a rubbare?  ma andate a fanculo ttt bastardi!!!!   voi…. k tanto parlate senza sapere i fatti cm stanno!!!! ma andate a fanculo..nn vale la pena neanke rix…….  per “voi…. k tanto parlate senza sapere i fatti cm stanno!!!! ma andate a fanculo..nn vale la pena neanke rix…….”.Visto che sei così inttellligggente da sapere cm stanno i fatti, perchè non ci illumini?   xk nn so cazz vostri….. ke veniamo a mangiare a casa vostra x caso!!!!incominciate a farvi i cazzi vostri queste sono situazioni ke ce la dobbiamo vede noi cn l amministrazione comunale!!!

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.