La Regione Puglia spinge sul turismo…forse troppo?

Hotel Brunelleschi, Firenze All’interno di un’azione volta ad aiutare l’attività turistica, la Regione Puglia, con il “Contratto di programma Turismo, agevola le imprese attraverso una serie di interventi come l’acquisto di terreni, impianti e macchinari, la realizzazione di immobili, il trasferimento tecnologico attraverso l’acquisto di diritti di brevetto, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate. L’investimento può riguardare sia la realizzazione di nuovi insediamenti turistico-alberghieri sia l’ampliamento e l’ammodernamento di strutture già esistenti, anche attraverso il recupero funzionale di immobili. Mi ha colpito particolarmente la dicitura del comunicato stampa che riporta: Gli immobili di interesse artistico e storico, edifici rurali, masserie, trulli, torri, fortificazioni potranno essere trasformati in alberghi con una capacità ricettiva di almeno sette stanze.  Potrebbe essere un’arma a doppio taglio, c’è da fare molta attenzione e soprattutto bisognerebbe valutare da caso a caso…restiamo in attesa di nuove informazioni su questo Contratto programma.

Leggi tutto »

Il 23 marzo 1950 a San Severo

Carcere di Lucera, foto microstorie.net Il 23 marzo 1950 i lavoratori di San Severo insorsero contro le forze di polizia, alzando barricate e assaltando le armerie e la sede del MSI. Gli scontri causarono un morto e circa quaranta feriti tra civili e militari, e l’esercito occupò coi carri armati le principali vie della città. Nei giorni seguenti, coll’accusa di insurrezione armata contro i poteri dello Stato, furono arrestate centottantaquattro persone, assolte e rilasciate dopo il processo, un anno dopo.    Il venditrè di màrzo succèssë ‘na rruwínë pë ddu bbèllë Sanzëvírë. Nnànd’â Càmmëra del lavórë vulèvënë ccídë a li lavoratórë. ‘U cummëssàrjë e Ffratèllë hànnë pèrzë ‘i cërëvèlle a ndërrugà li fëmënèllë. Avèvën’a dícë ccúmë dëcévë jìssë pë rrëstà li comunìstë. Alleghèt’è jjút’a Rrómë, purtètë ‘i connutètë dë li pòvërë carcërètë, ha ppëgghjètë la parólë: – Caccètë fórë li lavoratórë. Ha ppëgghjètë la parólë: – L’avítë mìssë jìndë pë ppèn’e llavórë. Per saperne di più I bambini adottati..i treni del sorriso 

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.