Gli ori del Gargano, un’antica tradizione verso il declino

di Domenico S. Antonacci Porta fortuna o componenti fondamentali dei riti di passaggio della vita di un tempo, lo scopo degli ori non era solo quello di mostrare le ricchezze della famiglia di appartenenza. A San Marco in Lamis, grazie a un componente della famiglia Torelli (orafi e orefici storici della cittadina), resiste ancora l’arte orafa. Un’interessante chiacchierata di qualche giorno mi ha fatto conoscere questa tradizione che quasi ignoravo e che, come altre, è purtroppo sulla via del declino. Per chi volesse approfondire il tema è disponibile “Ori del Gargano”, un testo edito da Claudio Grenzi Editore e due letture consigliate che recensiscono proprio questo libro (recensione di Teresa M. Rauzino e recensione di Giuseppe Piemontese). Gli strumenti per dare forma all’oro Gli strumenti per dare forma all’oro

Leggi tutto »

La Foresta Umbra è stata candidata per diventare un Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO

La candidatura seriale a Patrimonio Mondiale dell’Umanità “Faggete vetuste dei Carpazi e della Germania” si è estesa comprendendo anche la Foresta Umbra, cuore del Gargano e del suo Parco Nazionale. In particolare la nuova candidatura seriale comprende anche le foreste della Tuscia (Lazio), quella del Pollino, quelle del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise e infine la foresta di Sasso Fratino (tra Toscana ed Emilia Romagna). Si tratta di foreste che rappresentano grande importanza biogenetica e storica. L’inserimento della “nostra” Foresta Umbra è l’ultimo passo nella storia della candidatura che nel suo percorso ha compreso, in più passaggi, tutti gli altri casi analoghi italiani. Nel caso la candidatura venisse accettata questo sarebbe il secondo patrimonio UNESCO del Gargano dopo il Santuario di San Michele di Monte Sant’Angelo, anch’esso “figlio” di una candidatura seriale (“I Longobardi in Italia. I luoghi del potere”). La fonte si trova qui (ringrazio Giuseppe D’Altilia per la segnalazione)

Leggi tutto »

Mostra fotografica “La strada dimenticata”….a cent’anni dalla costruzione della teleferica Manfredonia-Bosco Quarto.

Partito da un’intento documentativo, in due anni il lavoro sull’ambiente si è focalizzato sulla continuità fra artificio e natura. Molti dei soggetti ritratti sono fiori, talvolta trovati in luoghi impensabili. Per boschi o fra i detriti, il mistero di questi luoghi ha finito per porre domande al nostro senso di responsabilità. Ancora oggi non si conoscono le conseguenze a lungo termine di questo tentativo d’industrializzazione forzata degli inizi del novecento. Bosco Quarto sta rinascendo, alcuni dei siti dismessi come Cassano sono oggi oggetto d’iniziative private. Altri, come Ruggiano, attendono. Restano per noi, resteranno per i nostri figli. Evento facebook Storia e archeologia industriale sul Gargano..sulla teleferica…

Leggi tutto »

FOTO: Cementificazione sulla spiaggia a Lido del Sole (Rodi Garganico)…altro che bandiera blu!

Apprendiamo da facebook di una situazione davvero surreale accaduta poco tempo fa nel comune di Rodi Garganico, precisamente in località Lido del Sole, dove un “genio” ha pensato “bene” di costruire qualcosa (non sappiamo ancora bene cosa) sulla spiaggia. Credevamo che cose del genere ormai appartenevano solo al passato e invece…. Fortunatamente la polizia municipale ha sequestrato il tutto bloccando i lavori (potevano accorgersene prima magari) ma ora cosa succederà? Staremo a vedere. VIDEO

Leggi tutto »

Tesi di laurea: LE FABBRICHE RELIGIOSE DEL GARGANO RURALE

Sono felice di proporvi alcune schede della tesi di laurea “LE FABBRICHE RELIGIOSE DEL GARGANO RURALE” alla quale un piccolo contributo iniziale per l’individuazione delle strutture (con il mio archivio fotografico sul sito panoramio.com). Proposta di valorizzazione strategica e di recupero dell’Abbazia di San Pietro in Cuppis ad Ischitella, del Monastero Pulsanese di San Barnaba a Monte Sant’Angelo e del Monastero Cavese di San Nicola a Pantano a San Giovanni Rotondo. Project Team: Francesco Paolo Maria Giuliani, Fabio Massimo Guerra, Luigi Gentile Anno: 2014 Vedi tutto qui

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.