Un capriolo investito a causa dell’Umbra Forest Folk

Foto di M. Caldarella Questo raro esemplare di capriolo italico è una vittima dell’Umbra Forest Folk. Ritengo che sia veramente assurdo che si permetta di realizzare eventi musicali che sparano dB in quantità, e che comportano un’invasione di macchine in un area particolarmente delicata… i concerti fateli nei paesi, la natura ha la sua musica… Speriamo che questa vittima serva a impedire nel futuro simili eventi in zona 1 del Parco. Vincenzo Rizzi, da facebook

Leggi tutto »

Le immagini parlano da sole – statistiche del blog

E’ tempo di tirare le prime somme su questo blog, continuare a scrivere o no? Ovviamente scrivere su un blog impiega del tempo, tempo che può sembrare perso se il sito in questione non ha un riscontro almeno a livello di visite e di permanenza sul sito. Da fine Aprile (data apertura blog) a metà Luglio (poco più) abbiamo ricevuto 3500 visite sul blog (picco di 135 al giorno) con una media di 2 minuti di tempo per visita (segno dell’interesse dei lettori per gli argomenti esposti) di cui il 10% da motori di ricerca, il 30% da link diretti (siti amici o siti che ci linkano), il 38% da facebook (dove abbiamo 300 amici nella pagina fan) ed il restante 22% da altro. Ci sono state 70 votazioni dei post su 89 post pubblicati (con la media di poco più di 1 post al giorno), poco più di 50 commenti e decine di condivisioni su facebook. Screenshot delle votazioni nei post del blog…tutti 4 e 5 intervallati da alcuni 1 (valutazioni espresse nello stesso minuto in molti casi, ciò fa capire la valenza dell’utente in questione…) Quindi, caro il mio lettore affezionato, non serve a niente il tuo voto

Leggi tutto »

Le sorgenti del Gargano

Le sorgenti con portata media superiore ai 100lt/s La natura carsica del Gargano ne implica la quasi totale assenza di corsi d’acqua superficiali; gli unici degni di nota sono il Correntino ed il Romondato, a carattere torrentizio, il che significa che la loro portata dipende dal regime delle piogge. Il fenomeno del carsismo, esteso a tutto il nostro promontorio, fa si che la maggiorparte delle acque piovane venga filtrata nei terreni ed arrivi sotto terra alimentando le falde acquifere (ecco il perchè di molti pozzi artesiani) per poi ritornare in superficie saltuariamente attraverso le sorgenti; Sorvolando sul meccanismo di risalita delle acque e sui vari tipi di sorgente, le zone dove queste sono diffuse sono le sponde sud-orientali del lago di Lesina, le sponde del lago di Varano , la zona tra Ischitella e Vico del Gargano, quella tra Vieste e la Testa del Gargano, ed infine la zona di Manfredonia – Siponto; alcuni ipotizzano che quelle di Manfredonia e Lesina siano alimentate dalle acque del Tavoliere fino a 2000 metri sotto il livello del mare. Negli anni si è proceduto ad un censimento delle fonti sorgive, non sempre accurato, sistematico ed affidabile, anche perchè la portata e la salinità

Leggi tutto »

Esperimenti di fotoritocco su muretti a secco garganici

Non amo ritoccare le foto ma da qualche tempo ne modifico qualcuna (che a volte scatto appositamente con il proposito di ritoccare immaginando gli effetti che posso usare); questa serie secondo me è ben riuscita, molte foto sono simili ma le piccole differenze a volte fanno di una foto una Foto. Il “soggetto” è un muretto a secco lungo la sp144 tra Vico del Gargano e San Menaio, affianco alla Chiesa di San Michele del XII secolo. Cosa ne pensate?! Le foto sono state caricate e bassa risoluzione per cercare di arginare i furti di foto che purtroppo avvengono sempre più spesso…se a qualcuno interessasse in particolare una foto basta contattarmi e vediamo cosa si può fare.

Leggi tutto »

Intervista al cantore Antonio Piccininno

Carpino abita una collina vista lago e da lì ama perdersi a guardare lontano le vaste distese di uliveti. Arrivo con mia moglie in auto e ci fermiamo davanti all’ampia balconata del bar della piazza centrale, dove Alessandro Sinigagliese, un cordiale giovanottone dell’Associazione Culturale Carpino Folk Festival, ha stabilito il luogo dell’incontro. E lì era ad attendermi Antonio Piccininno, l’ultimo erede dei cantori di Carpino. Appena mi vede, con tanto di block notes e registratore tra le mani, solleva dalla sedia le sue gambe lunghissime, per mostrare una gentilezza nel volto e nei modi che riesce a metterci subito a nostro agio. Gli dico cosa intendo fare e lui ci propone di appartarci su un gradone che percorre tutto un lato di quella sorta di terrazza antistante il bar. Ma io gli chiedo di andare più in là, dove può far da corona una bella rampicante fiorita. Però, prima di sederci gli scatto qualche foto. E lui non si fa pregare, mostrandosi già abituato a simili approcci. Quindi pigio sul tasto del registratore per avviare l’intervista. Senti Antonio, so che di solito ti rivolgono domande riguardanti i canti che tu porti in giro per il mondo. Io invece vorrei prima

Leggi tutto »

CARPINO FOLK FESTIVAL 2010 – 15 EVENTI, tutti gratuiti OLTRE 150 suonatori, cantori e musicisti Puglia | Gargano

15 EVENTI, tutti gratuiti OLTRE 150 suonatori, cantori e musicisti Puglia | Gargano Quello che sarà nei prossimi giorni il Carpino Folk Festival: Le voci dell’Arciconfraternita del S.S. Sacramento di Vico del Gargano, Alexina (Lesina), I Cantori di Carpino (Carpino), Progetto Cala la Sera (San Giovanni Rotondo), Tarantula Garganica (Monte Sant’Angelo), GirodiBanda, BandAdriatica, E ZèZi Gruppo operaio, Mimmo Epifani, Alessandro Mannarino, Canzoniere Grecanico Salentino e Antonio Piccininno. Concerti internazionali: Youssou N’Dour e Al Di Meola. Progetti speciali: La serenata a Carpino e a San Giovanni Rotondo e il Viaggio nella terra della chitarra battente con tutti i suonatori di chitarra battente del Gargano ed Enrico Noviello, Pio Gravina, Adriano Castigliego, Piero Caputo, Nicola Sansone, Michele Rinaldi, Antonio Steduto, e MATTEO SCANZUSO, CARLO TROMBETTA, MIKE MACCARONE. CARPINO FOLK FESTIVAL 2010: 15 anni di feste popolari 10 giorni di musica e concerti – IN VIAGGIO VERSO IL MONDO DIETRO IL SOLE : 03 – 10 Agosto | Carpino – UN FESTIVAL CHE COINVOLGE IL TERRITORIO : 26 Luglio | Lesina e 30 Luglio | San Marco in Lamis A breve il programma dettagliato. Condividete, grazie. Ufficio Stampa Associazione Culturale Carpino Folk Festival Via Mazzini, 88 71010 Carpino (FG) info@carpinofolkfestival.com

Leggi tutto »

Le minoranze linguistiche francoprovenzali e arbëreshë in Provincia di Foggia

Forse pochi sanno che nella nostra provincia esistono due piccoli comuni dove si parla una lingua diversa dall’italiano e dal dialetto foggiano (che rimane un dialetto e non una lingua), il francoprovenzale. I paesi sono Faeto e Celle di San Vito, si trovano sul subappennino dauno (Faeto è il comune più in alto) ed insieme costituiscono la Daunia Arpitana o Francoprovenzale. Ma che lingua è, e come mai si parla proprio qui? Le ragioni non sono del tutto certe ma si è propensi a pensare che siano stati dei soldati francesi con le loro famiglie al tempo degli Angioini (XIII secolo) a dare il via a questa che oggi è l’unica isola linguistica francoprovenzale dell’Italia penisulare. Da allora questa lingua si è mantenuta intatta ed è stata oggetto, a partire dal XIX secolo, di molti studi (i primi poco accurati a dire il vero). Un tempo colonie provenzali erano più diffuse nella Capitanata (basti pensare a quella di Lucera) e l’impiego del francoprovenzale è stato di gran lunga prevalente sino al primo Novecento tanto che fino agli anni ottanta vi erano ancora alcuni abitanti monolingui, mentre oggi, gli abitanti del luogo, conoscono sia il dialetto foggiano che la lingua italiana.

Leggi tutto »

Il dizionario dei dialetti italiani online

Dialettitaliani.it è un’enciclopedia online basata sul modello delle wiki (ogni utente può contribuire alla sua costruzione, come wikipedia) che ha come scopo finale la raccolta di tutte le voci dialettali dei comuni italiani. Come detto prima il suo funzionamento si basa sull’azione dei lettori che possono facilmente aggiungere un termine dialettale al loro paese… Il comune con più termini che ho trovato è Roccaraso, mentre, per quanto riguarda il Gargano, Mattinata è al primo posto (e scommettei anche che l’utente che ha aggiunto tutte le parole è Francesco Granatiero) ma anche Carpino ha un modesto numero di voci (relativamente agli altri dato che 24 voci sono poche comunque). Penso che il progetto sia utopistico ed irrealizzabile putroppo, scrivere i termini dialettali di tutti i comuni italiani richiederebbe un impegno uguale e costante da parte di tantissime persone e sopratutto una conoscenza del dialetto e della fonetica non superficiale. Comunque sia è stata una bella idea ed è un bene che esista un sito del genere che può sempre tornare utile. AGGIORNAMENTO MARZO 2012 http://www.volgarmente.com/ http://www.dialettando.com/ Grazie a Francesco Granatiero

Leggi tutto »

ATTENZIONE! Questo blog si è trasferito da Blosgpot a WordPress in data 16/01/2020.
Se dovessi riscontrare immagini mancanti, post incompleti o altri problemi causati dalla procedura di trasferimento, sei pregato di segnalarlo a info@amaraterramia.it, te ne sarò grato.